Home / Sport / Altri Sport / RUGBY. VII Rugby annichilito dal Cus Torino
VII Rugby e Cus Torino di fronte
VII Rugby e Cus Torino di fronte

RUGBY. VII Rugby annichilito dal Cus Torino

Nulla da fare per il VII Rugby a cui non riesce l’impresa di battere il Cus Torino Ad Maiora ed aggiudicarsi la 3° edizione del Trofeo della Mole. La compagine di coach Franchi cede 47-7 in un incontro senza storia, arrendendosi così per il terzo anno consecutivo allo strapotere dei cussini. Risultato a parte, la manifestazione organizzata dall’Associazione “Amici nel Rugby” ha avuto grande successo. Una giornata di festa per entrambi i sodalizi, andata in scena sabato 20 settembre nell’impianto di via Cascina Nuova di fronte ad una cornice di pubblico numerosa e rumorosa. Prima del match il presidente del VII Rugby Nicola Augello ha inaugurato il campo sintetico intitolato alla memoria di Felice Rama – pioniere del rugby degli anni ’30 – alla presenza della figlia e del nipote dell’allenatore della Ginnastica Torino, vincitrice dello scudetto nella stagione 1946-‘47 (l’unico nella storia della palla ovale piemontese) e maestro di generazioni di atleti subalpini. Per l’occasione, il VII Rugby ha anche indossato una maglia speciale, replica delle maglie del Rugby Torino simile a quella indossata proprio da Rama negli anni ’30.
Sul campo non v’è partita tra il Cus del nuovo coach sudafricano Andre Bester ed il VII Rugby, compagine giovane che si appresta a cominciare un’altra avventura nel campionato di Serie B. Gli ospiti dominano su ogni fronte e chiudono la prima frazione di gioco 26-0, in virtù delle mete realizzate da Lo Greco, Bombonati, Valenti e Martina. I ragazzi di Franchi, invece, si fanno vedere solamente nel finale schiacciando gli avversari ma rimanendo a un metro dalla linea. Nella ripresa la musica non cambia ed il Cus va subito in meta con Perju, imbeccato da Bombonati. La meta di Civita all’8’ e la trasformazione di Bianco portano gli ospiti sul 40-0, un passivo pesante per il VII Rugby che non ci sta e prova a reagire, trovando la meta della bandiera al 23’. Murisengo sblocca finalmente il punteggio in favore dei suoi, poi è Ciuffreda a realizzare la trasformazione da due punti.

Commenti

Blogger: Glauco Malino

Glauco Malino
Tutti pazzi per lo sport

Leggi anche

CALCIO. PRIMA CATEGORIA. La Vischese si prende il derby: Strambinese ko

CALCIO. PRIMA CATEGORIA. La Vischese si prende il derby: Strambinese ko

Il derby si tinge di azulgrana. La Vischese arriva alla nuova “pausa forzata” dovuta al …

Enrico Bertaina, Gianluca Spagnuolo, Alessio Cavagnero e Simone Bressan

GOLF. Il Golf Club Settimo detta legge monopolizzando le classifiche delle tre categorie

Per una giornata, tutte le preoccupazioni e le incertezze di questi tempi sono state accantonate. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *