Home / Sport / Altri Sport / RUGBY. Occasione sprecata dal TKGroup VII Rugby sul sintetico di Biella

RUGBY. Occasione sprecata dal TKGroup VII Rugby sul sintetico di Biella

Ancora una giornata negativa per le compagini del VII Rugby. In Serie A sul sintetico di Biella (impraticabile il centrale causa pioggia battente) il TKGroup getta alle ortiche una ghiotta occasione per incamerare la prima vittoria stagionale. Decisivo il calcio per Biella nel corposo recupero concesso dall’arbitro che ribalta il risultato a favore degli orsi. Finisce così 20-18 una partita che i settimesi avrebbero potuto tranquillamente aggiudicarsi se solo un eccellente Martin Thomsen (bellissima la sua meta, conquistata dopo un calcio a seguire eludendo due tentativi di placcaggio) avesse unito alla prestazione in movimento altrettanta precisione nei calci. Saranno infatti ben 14 i punti piede lasciati per strada dal sudafricano: troppi per non poter essere considerati decisivi ai fini dello score finale. Nonostante la delusione per questo inizio stagione, nessuna delle avversarie affrontate si è finora dimostrata decisamente superiore ai ragazzi di Troy Nathan, anzi; alla luce di come sono maturati i risultati, in vista del prossimo turno con il Cus Genova i gialloblù hanno più di un motivo per recitare il mea culpa.

Nel campionato Under 16 élite, opposto a Brescia, una formazione tra le più attrezzate – fisicamente e tecnicamente – del girone, il VII Rugby gioca con buon impegno ma cede per 38-10. Sotto una pioggia battente, i padroni di casa scavano un solco importante già nel primo tempo. Settimo volenteroso e in ripresa rispetto alla scorsa settimana, con qualche incertezza difensiva da limare. Finale un po’ nervoso con l’arbitro costretto a distribuire due rossi, uno per parte.

Non va meglio, in via Cascina Nuova, all’Under 18 élite di Gian Franco Carosso, la quale incassa la terza sconfitta consecutiva ad opera del Lecco. Il punteggio finale, 26-20 per gli ospiti, è lo specchio di una prestazione poco attenta sul piano della disciplina e condizionata dai tre cartellini gialli rimediati, che hanno costretto i settimesi a giocare ben 30’ in inferiorità numerica.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Settimo. Guerriglia a Napoli, Borrini: “Condanno la violenza”

“Condanno espressamente quei delinquenti che a Napoli hanno aggredito le forze dell’ordine. Per loro mi …

Kaede Marsili, Eleonora Bonaffini e Carlotta Cernusco degli Arcieri Varian

TIRO CON L’ARCO. La Compagnia Arcieri Varian si conferma nella gara interregionale indoor di Torino

Le associazioni sportive piemontesi di tiro con l’arco si trovano a dover fronteggiare condizioni sempre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *