Home / In provincia di Torino / ROSTA. Sequestro giocattoli con sostanze potenzialmente pericolose
Guardia di Finanza
Guardia di Finanza

ROSTA. Sequestro giocattoli con sostanze potenzialmente pericolose

Giocattoli contenenti sostanze potenzialmente pericolose, prodotti elettronici, centinaia di accessori di bigiotteria ritenuti pericolosi, non conformi o con false etichettature. È quanto ha sequestrato, nei giorni scorsi, la guardia di finanza di Torino in un grosso emporio di Rosta, nel Torinese, gestito da un imprenditore di origini cinesi che è stato denunciato. In tutto sono stati sequestrati 112mila articoli, per un valore di 280mila euro. Secondo gli accertamenti della guardia di finanza, la merce veniva venduta, senza alcuna indicazione circa i dati dell’ importatore, la presenza di materiali o sostanze pericolose, le modalità di smaltimento e le precauzioni d’uso di sicurezza che i bambini dovrebbero rispettare per giocare senza rischi. Violazioni in materia di sicurezza dei giocattoli e di privacy, i reati contestati. L’impianto di videosorveglianza all’ interno dello store era installato abusivamente.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Il bilancio delle Mafie

  Sei arrivato fin qui Oramai un numero sempre più grande di cittadini si informa …

CIRIE’. Devietti eletta presidente Ato3 “A disposizione del territorio”

Loredana Devietti, sindaco di Ciriè, è stata eletta presidente di Ato 3 (Autorità d’Ambito 3 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *