Home / Dai Comuni / RONDISSONE. Il TAR boccia l’impianto di biometano, gli ambientalisti esultano

RONDISSONE. Il TAR boccia l’impianto di biometano, gli ambientalisti esultano

Il Tar Piemonte ha annullato il giudizio favorevole dato da città Metropolitana al progetto di realizzazione di un impianto di produzione di Biometano che avrebbe dovuto nascere a ridosso del quartiere 2001 di Rondissone, a due passi dalle case in cui abitano 130 persone.

Barbara Squillace, oggi consigliere comunale, all’epoca semplice cittadina che guidò la protesta, dichiara: “Ha vinto il buon senso, hanno vinto i residenti che hanno lottato incessantemente per 3 lunghi anni.
Insegnate questo ai vostri figli, a non arrendersi e a lottare sempre per rendere giustizia a chi viene ignorato e calpestato”.
Martedì, su La Voce l’intervista completa.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CASTELLAMONTE. La storia della Bela Pignatera e del Primo Console, al secolo Monica e Andrea

La Bela Pignatera ed il Primo Console, figure principali della leggenda intorno a cui ruota …

Cuorgnè. Chiude anche la Pelletteria Giubellini

CUORGNE’. Chiude anche la pelletteria Giubellini: la crisi è infinita

E così a Cuorgnè chiude anche la Pelletteria Giubellini. Non sarà una perdita da poco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *