Home / Attualità / ROMA. Tav: De Luca, in aula processo fra il pubblico Gianmaria Testa
Erri De Luca
Erri De Luca

ROMA. Tav: De Luca, in aula processo fra il pubblico Gianmaria Testa

Il cantautore Gianmaria Testa è in tribunale a Torino fra il pubblico in attesa di seguire il processo a Erri De Luca. Lo scrittore è accusato di istigazione per delinquere per un paio di interviste sulla questione Tav.

Alcuni giorni fa Testa ha dichiarato di essere malato di tumore. 

“Le cesoie servono a tagliare le reti. E se si tratta di reti posizionate illegalmente, allora le cesoie ripristinano la legalità”. Lo ha detto Erri De Luca in tribunale a Torino dove oggi è stato interrogato nella veste di imputato di istigazione a delinquere per due interviste rilasciate sulla questione Tav. La frase è stata salutata dagli applausi del pubblico.

Le cesoie facevano parte di materiale sequestrato dalle forze dell’ordine, nell’agosto del 2013, ad attivisti No Tav. Lo scrittore era stato contattato da un giornalista per un commento.

De Luca ha però spiegato che il termine ‘sabotaggio’ da lui utilizzato ha numerosi significati “che coinvolgono i verbi intralciare, ostacolare, impedire”. “In Valle di Susa – ha aggiunto – c’é un’intera comunità che da vent’anni” in varie forme porta avanti una campagna di “ostruzione contro quest’opera; opera che, se si fosse trattato di usare delle cesoie, sarebbe stata realizzata da un pezzo”.

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Avatar

Leggi anche

L’assessore regionale Andrea Tronzano riconosce il ruolo dell’informazione

“Aiutare il mondo dell’informazione e dell’editoria che nonostante il periodo del lockdown ha continuato con …

Dalle zucchine alla pummarola. L’estate della Senatora Virginia Tiraboschi

C’è Facebook ma c’è anche Instagram. Qui funziona così. Pubblichi una foto, la commenti e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *