Home / Attualità / ROMA. Scuola: si avvicina scadenza per domande risorse edilizia
scuola

ROMA. Scuola: si avvicina scadenza per domande risorse edilizia

Messa in sicurezza degli istituti, bonifica dell’amianto ma anche adeguamento e miglioramento antisismico. O ancora la costruzione di nuove scuole “moderne, sicure, efficienti, esempi di un’architettura innovativa che favorisca la nuova didattica e l’apertura della scuola al territorio”. Questi sono i progetti che gli Enti locali, proprietari e gestori degli immobili scolastici, possono realizzare grazie all’operazione #Sbloccascuole2017 che – prevista dalla legge di bilancio 2017 – assegna spazi finanziari alle Amministrazioni, per il triennio 2017-2019. Trecento milioni sono destinati in modo specifico a interventi di edilizia scolastica.
Le domande – ricorda in una nota la struttura di missione di Palazzo Chigi – si possono inviare entro la data perentoria del 20 febbraio 2017 alla Struttura di Missione per l’Edilizia Scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri accedendo al sito http://monitoraggio.anagrafeedilizia.it/.
Tutte le informazioni utili sulla procedura sono pubblicate online sul sito di #Italiasicura (www.italiasicura.governo.it).
“Le prime tre chiamate dell’operazione #Sbloccascuole, avviata nel 2014 e ripetuta nel 2015 e 2016 hanno sbloccato – ricorda la nota – quasi 800 milioni di euro per gli Enti locali, che hanno finanziato circa 2.300 interventi, di cui circa 1.200 già conclusi. Tra questi, moltissime sono le scuole di nuova edificazione: la nuova primaria Pascoli di Paese in provincia di Treviso e più a Sud il nuovo Istituto Comprensivo di Selva Candida a Roma o la nuova scuola dell’infanzia realizzata ad Aiello del Sabato, in provincia di Avellino. O ancora il Liceo Classico Colosimo a Corigliano Calabro, in provincia di Cosenza.
In Sicilia, a Messina, è stato costruito il nuovo artistico ‘Ernesto Basile'”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Sexyshop stralciati dagli aiuti pubblici: non siamo negozi di serie B

Categoria criticata, misconosciuta, ignorata, relegata nelle strade di periferia e spesso costretta ad oscurare le …

CORONAVIRUS

CORONAVIRUS. Sono 119 i morti nelle ultime 24 ore, in totale 32.735

Sono 119 i morti per coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia. In totale i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *