Home / EXPO 2015 / ROMA. Per Papa Francesco la sostenibilità è un tema chiave
Lauriano
papa-francesco

ROMA. Per Papa Francesco la sostenibilità è un tema chiave

Papa Francesco ha fatto della sostenibilità un tema chiave: ne ha parlato alla Fao e nel messaggio per l’inaugurazione dell’Expo, ne parlerà all’Onu il 25 settembre e forse anche nella prossima enciclica. E i suoi confratelli Gesuiti lo hanno ripreso, nelle loro scuole in Europa: dal 7 al 9 maggio se ne discuterà in un incontro internazionale – naturalmente a Milano, sede dell’Expo – che vedrà la partecipazione di studenti italiani, albanesi, maltesi, polacchi e ungheresi.
Il convegno, in programma allo storico istituto Leone XIII, prevede momenti di approfondimento e di scoperta: oltre alle relazioni sulle sfide dell’attuale modello di sviluppo alla sostenibilità ambientale, preparate dagli studenti stessi, ci saranno due visite all’Expo, una delle quali – sabato 9 maggio – in occasione della festa dell’Europa alla presenza di Martin Schulz, presidente del Parlamento europeo, e di Federica Mogherini, alto rappresentante Ue per gli affari esteri. Tra gli appuntamenti ci sarà anche una Messa (alle 19.30 di giovedì 7 maggio), al Leone XIII, aperta a tutti i partecipanti all’Expo.
Gli alunni dei gesuiti presenti al convegno – che si intitola “I gesuiti e la storia”, e che in ogni edizione approfondisce un argomento diverso – sono quelle di Gdynia (Polonia), Malta, Messina, Miskolc (Ungheria), Napoli, Palermo, Roma, Scutari (Albania), Torino e naturalmente Milano.

Commenti

Blogger: Andrea Bucci

Andrea Bucci
Minuto per minuto

Leggi anche

Assicurazione

ROMA. Prezzi rc auto scendono ai minimi, costo medio 405 euro

I prezzi rc auto scendono. Ormai da qualche anno il costo delle assicurazioni obbligatorie, croce …

ROMA. Cyberbullismo: nel 2019 80 minori denunciati, 269 vittime

Riparte dall’Istituto Comprensivo Mariele Ventre dell’Aquila, in concomitanza della cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *