Home / Italia / ROMA. Nei comuni sinistra assediata tenta fermare Lega
Elezioni
Elezioni

ROMA. Nei comuni sinistra assediata tenta fermare Lega

La posta in gioco domani è alta, non solo per le Europee ma anche per le Regionali in Piemonte e le Comunali negli oltre 3.800 municipi al voto: da un lato il centrodestra che vorrebbe conquistare la Regione Piemonte e fare l’en plein, strappando l’ultima Regione al nord rimasta in mano al centrosinistra – negli ultimi mesi sono passate al centrodestra la Sardegna, il Molise, il Friuli Venezia Giulia, le province autonome di Trento e Bolzano, l’Abruzzo e la Basilicata. Dall’altro il Pd che con il governatore uscente, Sergio Chiamparino, tenta ogni sforzo pur di fermare l’avanzata del centrodestra. In Piemonte come in molti dei 3.800 comuni dove si vota e dove fino ad oggi ha governato. Fino ad oggi, infatti, il centrosinistra ha governato in 17 amministrazioni comunali domani al voto, il centrodestra in 6, M5s in due.
Anche i Cinque stelle sperano di imporre i loro candidati: finora tra i 25 capoluoghi di provincia domani al voto hanno guidato le amministrazioni di Livorno e Avellino: nella prima non si ricandida il sindaco uscente Filippo Nogarin ma Stella Sorgente, assessore della giunta uscente. Ad Avellino, guidata dal sindaco M5S Vincenzo Ciampi, la giunta è caduta dopo appena cinque mesi dall’insediamento e ora i pentastellati candidano Ferdinando Picariello.
Sono 16.053.792 elettori (7.827.734 8 uomini e 8.226.058 donne) gli elettori nei 3800 comuni al voto. Le sfide più attese sono 5, quelle nei capoluoghi di Regione: A Firenze il sindaco uscente, Dario Nardella, è inseguito dal leghista Ubaldo Bocci mentre l’M5S schiera Roberto De Blasi. A Bari il sindaco uscente Antonio Decaro, attuale presidente dell’Anci, l’Associazione dei comuni italiani, potrebbe riconfermare la poltrona avendo la meglio sugli sfidanti Pasquale Di Rella (FI) ed Elisabetta Pani (M5S). A Perugia dopo lo tsunami che ha portato alle dimissione la governatrice della Regione, Catiuscia Marini (Pd), il sindaco uscente Andrea Romizi (FI) potrebbe riuscire a battere il giornalista Giuliano Giubilei, sceso in campo per il centrosinistra e da Francesca Tizi per i Cinque Stelle. A Potenza il sindaco uscente Dario De Luca (Fdi) ha deciso di non ricandidarsi. A correre per la poltrona sono Bianca Andretta per il centrosinistra e Mario Guarente della Lega. A Campobasso invece il sindaco uscente Antonio Battista del Pd si ricandida: contro di lui Maria Domenica D’Alessandro del centrodestra.
E’ probabile che molte delle sfide nei comuni più grandi finiscano con un ballottaggio (si torna alle urne l’8 e 9 giugno) dato il sistema tripolare.
—————————————————————- I CAPOLUOGHI DI REGIONE AL VOTO —————————————————————-
SINDACO USCENTE PARTITO —————————————————————- – FIRENZE DARIO NARDELLA CS (PD) – BARI ANTONIO DECARO CS (PD) – PERUGIA ANDREA ROMIZI CD (FI) – POTENZA DARIO DE LUCA CD (FdI) – CAMPOBASSO ANTONIO BATTISTA CS (PD) —————————————————————-
CAPOLUOGHI DI PROVINCIA (REGIONI ORDINARIE) —————————————————————-
SINDACO USCENTE PARTITO —————————————————————-
– ASCOLI PICENO GUIDO CASTELLI CD (FI) – AVELLINO VINCENZO CIAMPI M5S (SFIDUCIATO NOV.’18) – BERGAMO GIORGIO GORI CS (PD) – BIELLA MARCO CAVICCHIOLI CS (PD) – CREMONA GIANLUCA GALIMBERTI CS (LISTA CIVICA) – FERRARA TIZIANO TAGLIANI CS (PD) – FOGGIA FRANCO LANDELLA CD (FI) – FORLI’ DAVIDE DREI CS (PD) – LECCE CARLO SALVEMINI CS (INDIPENDENTE) – LIVORNO FILIPPO NOGARIN M5S – MODENA GIANCARLO MUZZARELLI CS – PAVIA MASSIMO DEPAOLI CS (PD) (COMMISSARIATO) – PESARO MATTEO RICCI CS (PD) – PESCARA MARCO ALESSANDRINI CS (PD) – PRATO MATTEO BIFFONI CS (PD) – REGGIO EMILIA LUCA VECCHI CS (PD) – ROVIGO MASSIMO BERGAMIN CD (Lega)(COMMISSARIATO) – VERBANIA SILVIA MARCHIONINI CS – VERCELLI MAURA FORTE CS (LISTA CIVICA) – VIBO VALENTIA ELIO COSTA CD (LISTA CIVICA)(COMM.)

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

ROMA. Corsa al Csm, Di Matteo: “Dalle correnti metodi mafiosi’

Si è ufficialmente aperta, con una inedita diretta streaming voluta dall’Anm guidata da Luca Poniz …

Sergio Mattarella

L’AQUILA. Domani Mattarella inaugura l’anno scolastico

Sarà L’Aquila a ospitare la cerimonia di inaugurazione del nuovo anno scolastico: lo ricorda il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *