Home / Attualità / ROMA. L’indice del commercio al dettaglio

ROMA. L’indice del commercio al dettaglio

Secondo uno studio compiuto dall’Istat, a febbraio 2015 l’indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) diminuisce dello 0,2% rispetto al mese precedente. Nella media del trimestre dicembre 2014 – febbraio 2015, l’indice registra una variazione positiva dello 0,1% rispetto al trimestre precedente.

Nel confronto con gennaio 2015, diminuiscono sia le vendite di prodotti alimentari (-0,2%), sia quelle di prodotti non alimentari (-0,1%).

Rispetto a febbraio 2014, l’indice grezzo del totale delle vendite segna un aumento dello 0,1%. L’indice del valore delle vendite di prodotti alimentari aumenta dello 0,5%, quello dei prodotti non alimentari, invece, diminuisce dello 0,3%.

Con riferimento ai primi due mesi del 2015, l’indice grezzo registra una variazione positiva dello 0,7% rispetto allo stesso periodo del 2014; le vendite di prodotti alimentari segnano un aumento dell’1,4%, quelle dei prodotti non alimentari dello 0,2%.

Commenti

Blogger: Glauco Malino

Glauco Malino
Tutti pazzi per lo sport

Leggi anche

Giuseppe Conte

400 milioni ai Comuni per “aiuti alimentari” (elenco)

E’ stata firmata dal capo della Protezione civile Angelo Borrelli l’ordinanza che stanzia 400 milioni …

DOMENICA 29 MARZO. Oggi 75 decessi. A Ivrea un contagio in più. A Chivasso salgono i morti

QUI I DATI DI TUTTI I COMUNI A NORD DI TORINO CLICCA QUI PER I …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *