Home / Aziende / ROMA. Da Monterotondo un “in bocca al lupo” sincero dalla DFM per il network di Re Italia Franchising
Andrea Petri, di DFM

ROMA. Da Monterotondo un “in bocca al lupo” sincero dalla DFM per il network di Re Italia Franchising

“Il franchising è una scelta azzeccatissima: i nuovi affiliati devono essere consapevoli di aver stretto un accordo con il più grande ed importante brand italiano di vendita dei serramenti ai privati. A chi si lancia in questa nuova avventura non posso che augurare il meglio, auspicando che possa portare avanti con la stessa forza i principi che hanno animato il Gruppo Re Italia da vent’anni a questa parte”.
Spot migliore, per Re Italia Franchising, proprio non poteva arrivare.
A parlare è Andrea Petri, responsabile commerciale della DFM, azienda leader in Italia nella produzione di schermature anti-insetto. La zanzariera plissettata, per intenderci, quella che fa gola a tanti italiani, è un brevetto dell’impresa che da Monterotondo, nel Lazio, ha conquistato la nostra penisola.
Andrea Petri è stato ospite, qualche settimana fa, della cerimonia inaugurale della nuova stagione del franchising di Re Italia. Dalla sede di Buttigliera Alta ha fatto arrivare parole al fiele ai tanti affiliati che in questa estate 2019 stanno aprendo negozi ed attività griffati con le coroncine dorate del Gruppo Re.
“Il Re è rinato”, sorride, e scherza, Petri, direttore commerciale dell’azienda altamente specializzata nel settore plissettato. “DFM – spiega – è un’industria che si occupa dell’invenzione e della produzione di sistemi di schermatura solare anti-insetto. Deteniamo numerosi brevetti e, con onestà, posso dire che siamo l’unica al mondo ad avere una specializzazione del genere su un solo prodotto. Il nostro è un settore dove l’evoluzione è stata costante, dove sono arrivati molti competitors e dove, per rimanere al passo con i tempi, è necessario investire nella ricerca e nello sviluppo. Cosa che noi facciamo costantemente”.
In questi anni i percorsi di Gruppo Re Italia, l’azienda di Buttigliera Alta leader nella fornitura di serramenti, infissi, porte, finestre e zanzariere, e la DFM si sono incrociati. Per non mollarsi più.
“Non esiste una realtà in Italia, nel settore dei serramenti, che abbia la forza del Gruppo Re”.
“Cosa ci accomuna – continua Petri -? L’attenzione maniacale verso i nostri rispettivi clienti, che devono essere soddisfatti costi quel che costi, e la crescita costante, negli anni, dei due brand. Siamo amici, ci rispettiamo perché mettiamo la stessa identica passione in ciò che facciamo”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

ROMA. Così la missione Beyond guarda a Luna e Marte

Guarda decisamente al futuro Beyond, la seconda missione dell’astronauta Luca Parmitano: dovrà sperimentare tecnologie nuove, …

ROMA. Settimana di disagi per trasporti, 2 giorni di sciopero

Settimana di partenze per le vacanze e settimana di possibili disagi per chi si muove …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *