Home / Italia / ROMA. Da 20 maggio scambi commerciali con pesi e misure ridefinite
Porto Genova

ROMA. Da 20 maggio scambi commerciali con pesi e misure ridefinite

In attesa di una tregua nella contesa commerciale tra Stati Uniti e Cina, nel 2019 gli scambi commerciali saranno regolati da una ridefinizione delle unità di misura. Il peso, ad esempio, non sarà più definito dal cosiddetto chilogrammo campione, un cilindro di platino-iridio conservato da 130 anni in Francia, nell’Ufficio Internazionale Pesi e Misure di Sèvres, ma dalla costante di Planck. Lo ha stabilito la 26esima Conferenza Generale dei Pesi e delle Misure (Cgpm), in cui i rappresentanti di 62 Paesi riuniti a Versailles hanno approvato, il 16 novembre 2018, il nuovo Sistema Internazionale delle unità di misura (Si). Dal 20 maggio 2019 cambieranno le definizioni di chilogrammo, ampere, mole e kelvin. “Saranno più stabili perché basate su costanti fondamentali della fisica che non cambiano nel tempo e non su oggetti fisici”, ha spiegato Maria Luisa Rastello, direttrice scientifica dell’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (Inrim) e unica italiana nel Comitato internazionale pesi e misure.
L’Italia nel percorso fino alla rivoluzione delle misure del 2019 ha avuto un contributo importante e antico. “Il nostro Paese è tra i 17 firmatari della storica convenzione sul metro del 1875”, ha chiarito Rastello. “Più di recente, con l’Inrim, ha dato un prezioso contributo alla ricerca sulle costanti fondamentali, in particolare le costanti di Planck per la massa e di Boltzmann per il kelvin, unità di misura della temperatura”.
Ma la ricerca non si ferma qui. Nei prossimi anni sarà, ad esempio, possibile misurare il tempo con un’accuratezza, pari all’errore di un secondo su un periodo superiore all’esistenza dell’universo. “Il comitato pesi e misure è sempre attento a monitorare qualunque indicazione venga dal mondo della ricerca sulle costanti fondamentali. Consapevole – ha concluso Rastello – dell’importanza del servizio che fornisce alla società, per le sue ricadute economiche sugli scambi commerciali”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

depressione

ROMA. La depressione non è genetica, smentita la relazione

Smentita l’associazione tra genetica e depressione. Dopo 23 anni dalla scoperta del primo fattore genetico …

ROMA. Mancano medici nei Pronto soccorso, 2.000 in meno

E’ emergenza per la carenza di medici in ospedali e Pronto soccorso: ‘Ad oggi, se …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *