Home / BLOG / Roberto Buscaglia:”Impensabili le ronde per i furti negli orti..”

Roberto Buscaglia:”Impensabili le ronde per i furti negli orti..”

Campi saccheggiati, orti di contadini devastati, animali pestati. Furgoni distrutti. Spuntoni conficcati nel suolo in attesa che qualcuno ci passi sopra.
No, non si tratta di un set cinematografico hollywoodiano. E nemmeno di un racconto. Ma ci stiamo riferendo ai terreni situati nella periferia di Brandizzo. Terreni che, ormai da mesi e con una cadenza quasi settimanale, vengono saccheggiati e devastati da ladri. Un incubo per tutti quei contadini, allevatori e proprietari che, nel giro di poche ore, dalla sera alla mattina, vedono annullati gli sforzi e i sacrifici di mesi di lavoro.
A farsi portavoce della situazione, in questi mesi, è stato Sergio Toch, segretario cittadino della Lega Nord. Lui, ed altri, sono arrivati persino a proporre ronde notturne come soluzione per porre fine ai saccheggi.
Ma cosa ne pensa l’amministrazione comunale?
Mi spiace molto che il lavoro di questi cittadini venga rovinato così brutalmente – afferma il sindaco Roberto Buscaglia -. Purtroppo i campi si trovano in una zona lontana dal centro cittadino, vicino all’area Tav per cui è facile accedervi e non è semplice presidiarla”.
E continua: “Sia i vigili di Brandizzo che i carabinieri sono a conoscenza della situazione, ma è impensabile, nonché eccessivo, chiedere loro di istituire, ogni notte, delle ronde”. A suo dire, anche mettere delle telecamere, in una zona estesa come quella dei terreni, non servirebbe.
Questo non significa ignorare il problema – esordisce -, è difficile riuscire a gestirlo in modo adeguato. Sarebbe diverso se si trattasse di una zona centrale”.
Probabilmente – continua – conoscono le abitudini e gli orari dei contadini che lavorano, sanno come, dove e quando agire…”.
Da parte nostra – conclude il sindaco -, cercheremo di essere sempre aggiornati riguardo agli eventi. Dall’altra, ogni contadino dovrebbe usare le stesse misure di sicurezza che utilizza in casa propria tenendo gli occhi ben aperti”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Da vignano o cimosa alla pezza e non solo.

Da vignano o cimosa alla pezza e non solo. Viene chiamata comunemente pezza, lemma che …

TORRAZZA PIEMONTE. Non occorre essere No-tav per dire no al progetto Tav…

Gentile Direttore Liborio La Mattina, non abbiamo avuto il piacere di conoscerci, ma conosco il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *