Home / Eventi / ROBASSOMERO. La “Rotta via terra” dal Vicino Oriente attraverso i Balcani con i Resistenti
Rosalia Mangani, candidata a sindaco di Robassomero

ROBASSOMERO. La “Rotta via terra” dal Vicino Oriente attraverso i Balcani con i Resistenti

Il gruppo Resistenti – Ciriè/Valli di Lanzo, nel prossimo incontro sul tema dell’immigrazione, affronterà il tema della “rotta via terra” che dal Vicino Oriente (in particolare dalla Siria), attraverso i Balcani, è percorsa da centinaia di migliaia di persone in fuga dalla guerra in cerca di una vita degna di essere vissuta.

Porteranno la propria testimonianza Monica Battaglia, volontaria del campo profughi di Samos, e Fabrizio Maniero, (ex combattente YPG).  Si parlerà anche del viaggio compiuto nei mesi scorsi in Bosnia da alcune realtà solidali della nostra zona, come la Morus Onlus e l’Atlas Circus. Sarà anche proiettato il documentario girato durante il loro viaggio. «Crediamo però che, unitamente alla diffusione di un messaggio di cultura, di pace e solidarietà, sia altrettanto importante l’azione diretta – spiegano i Resistenti -. Per questo durante la serata sarà allestito un banchetto per la raccolta di indumenti per l’inverno e scarponi da neve che porteremo al rifugio di Oulx in alta Valle di Susa».

L’appuntamento è per venerdì 29 novembre presso l’anfiteatro De Andrè di Robassomero, in Piazza XXV aprile, alle 21.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CHIVASSO. Joe T Vannelli suona al Canale Cavour per il “Live On Tour”

Location sempre più strabilianti e fuori dagli schemi quelle che vedono protagonista Joe T Vannelli, …

SAN GIORGIO. Al via a Villa Berchiatti l’evento “Con i Nostri Sensi”

l’Amministrazione Comunale di San Giorgio Canavese presenta l’evento, “Con i Nostri Sensi” – un viaggio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *