Home / Aziende / RIVOLI. ReItalia Franchising, il grande network dei serramenti al servizio dei clienti

RIVOLI. ReItalia Franchising, il grande network dei serramenti al servizio dei clienti

ReItalia Franchising, il grande network dei serramenti al servizio dei clienti è anche a Rivoli.

Corso Susa 165. Una mattina come tante, di questo inverno che va a finire, mentre fuori è un via vai di auto, clacson, accelerazioni e rallentamenti su questa direttissima che porta dalla bassa Valle di Susa al cuore di Torino, dentro è un brulicare di idee, progetti, entusiasmo.

E’ una mattina di formazione come tante altre, per agenti e venditori del grande network dei serramenti che da un anno a questa parte ha messo le basi per una rete che sta via via allargandosi nel nostro Paese.

Nel negozio di Andrea e Maurizio, i titolari del punto vendita griffato ReItalia Franchising, si lavora sodo pensando all’anno che è appena iniziato e che tanto promette all’orizzonte.

La casa madre di località Ferriera, a Buttigliera Alta, è distante solo qualche chilometro, su quella direttissima. Ma è come se fosse qui: le corone dorate sulle insegne, ben visibili, mostrano l’orgoglio dell’appartenenza a chi passa sulla via e non può non essere catturato dallo stile, dall’eleganza, dall’impatto delle sette vetrine che si mostrano fiere al mondo.

E poi, per chi varca la porta d’ingresso, le frasi motivazionali sui muri, disegnate, quasi scolpite, a ricordare, a tutti, dipendenti, soci, collaboratori e perché no, semplici clienti, quanto sia importante, oggi, crederci sempre e non arrendersi mai.

Al civico 165 di corso Susa a Rivoli ha aperto, la scorsa primavera, uno dei primissimi negozi del grande network di porte, finestre, infissi, che negli ultimi anni ha scritto la storia del mercato italiano del settore.

Andrea e Maurizio sono stati tra i primi a credere nell’opportunità del franchising delle corone dorate e nella nuova avventura.

“Abbiamo avuto un inizio tosto, molto appagante sin da subito. Siamo orgogliosi e fieri di quello che abbiamo fatto e di quello che ci aspetta”, spiega Andrea.

“Il 2019 l’abbiamo chiuso facendo esperienza, gavetta, e imparando tanto – gli fa eco Maurizio, socio e titolare anche lui del negozio di Rivoli -. Le prospettive per l’anno appena iniziato sono quelle di creare un team forte e preparato per andare a casa del cliente e soddisfare tutte le sue esigenze in tema di risparmio energetico e qualità dei prodotti”.

E di qualità e professionalità ce n’è da vendere, in casa ReItalia. Dai prodotti alle consulenze: “Siamo specializzati nella sostituzione e l’installazione di finestre panoramiche, persiane, portoncini e zanzariere plissè. Puntiamo sulla posa qualificata per valorizzare il serramento e su prodotti studiati per il risparmio energetico”.

Il negozio di Rivoli è una perla che merita una visita, per rendersene conto. Si sviluppa su una superficie di 300 mq. totalmente open space, lo stile è moderno ed in linea con il mood di ReItalia Franchising. Lo spazio espositivo ospita finestre panoramiche, persiane, portoncini ed anche le eleganti zanzariere plissè. Un nuovo concept di negozio per dare risalto al design che si traduce nella scelta di materiali eleganti e raffinati, nella creazione di finiture resistenti, realizzate per durare nel tempo.

“Il Franchising ReItalia è fantastico perché mi dà l’opportunità di seguire direttamente il cliente passo dopo passo, dal primo appuntamento fino alla fine del lavoro e vederne negli occhi la soddisfazione finale”, spiega Marco, dipendente del negozio.

ReItalia Franchising di Rivoli vi aspetta dal lunedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Ovviamente, siete i benvenuti.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

luigi-chiappero

CIRIÈ. Caso Suarez, ipotesi di false dichiarazioni dall’avvocato Chiappero

Le indagini sul caso Suarez “hanno fatto emergere ipotesi (invero tuttora al vaglio degli inquirenti) …

FIANO. Inchiesta Blutec, Ginatta ha chiesto la scarcerazione

E’ cominciata a Torino l’udienza preliminare dell’inchiesta su Blutec, l’azienda di automotive che rilevò l’ex …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *