Home / Elezioni 2014 / RIVAROLO. Tutti i candidati
Rivarolo Canavese
Rivarolo Canavese

RIVAROLO. Tutti i candidati

Rivarolo e frazioni, la lista di Renato Navone, Papotti capolista

Renato Navone guida la lista “Rivarolo e Frazioni”. La candidata più giovane è Angelica Pascale, 21 anni, studentessa di Ingegneria al Politecnico di Torino. Gli altri componenti sono: Ivana Abati, impiegata presso il Comune di Rivarolo; Marco Stratta, dipendente Fiat; Giacomo Scafidi; Giovanni Drago, responsabile del reparto ittico al supermercato “Il Gigante” di Rivarolo; Roberto Genisio, 45 anni, residente in frazione Pasquaro; Pierluigi Vessella, imprenditore di 38 anni, anche lui residente in frazione Pasquaro; Andrea Sprecacenere, assicuratore di 30 anni; Anna Mazza; Danilo Semeraro, 50 anni, geometra; Barbara Fenoglio, 40 anni, dipendente Vodafone; Filippo Dagasso; Fulvio Vittone e China Dadkhah detta “Cina”, di origini persiane, professoressa di Educazione Tecnica presso le Scuole Medie di Rivarolo.

 

Zucco Chinà guida Riparolium

Martino Zucco Chinà, 54 anni, è preside del Ciac di Valperga ed ex Assessore alla Cultura. Con lui alcuni nomi della vecchia maggioranza Bertot: Aldo Raimondo, 42 anni, geometra; Carmine Donnarumma, 55 anni, venditore; Flavio Vacca, 48 anni, direttore del personale. E poi: Tiziana Borsoi, 56 anni, impiegata; Maria Maddalena Crudo, 50 anni, impiegata; Carmela Grisolia, 53 anni, mamma; Laura Caterina Naretto, 49 anni, avvocato; Mara Maffiotto, 34 anni, impiegata, Fiammetta Pella, 20 anni, studente; Manuela Vittone, 46 anni, impiegata; Domenico Barbuto, 49 anni, agente assicurazione; Roberto Baudino, 35 anni, operaio; Antonio Fornero, 47 anni, allevatore; Alessandro Oberto, 38 anni, commerciante-bar ristorazione, Rudy Slanzi, 40 anni, agente immobiliare; Massimiliano Tarizzo, 24 anni, graphic designer.

 

Il Movimento 5 Stelle candida a sindaco Alessandro Chiapetto

La lista del Movimento 5 Stelle a sostegno del candidato Sindaco Alessandro Chiapetto è composta da Livio Casetti, Barbara Bortolozzi, Carla Cossu, Lucia Mattiello e Fiorendo Sordini, Fabio Barbara, Fabio Raineri, tAlessandro Bona e Francesco Ubertalli, Demetrio Arcudi, Dilva Roletto, Elena Acconero, Giulio Veronese, Maria Anna Andorivieni.

 

Vittone presenta “Rivarolo sostenibile”

Marina Vittone, insegnante di Scuola Primaria, 43 anni, è stata per 10 anni presidente della Pro loco. I candidati consiglieri sono: Paolo Bettarello, 61 anni insegnante in pensione; Federica Chiantore, 41 anni in attesa di occupazione; Daniela Lucia Conteduca, 57 anni, insegnante di Scuola dell’infanzia; Vittorio De Grandis, 19 anni, studente; Debora Fuoco, 20 anni, studentessa; Laura Gandolfo, 43 anni, insegnante di Scuola dell’infanzia; Luca Marangoni, 46 anni in attesa di occupazione; Pierangelo Masoero, 54 anni, funzionario Asl To 4; Giacomo Meaglia, 22 anni, giovane imprenditore nel settore stampaggio plastica; Elena Nistor, 51 anni, europrogettista; Antonella Passannanti, 24 anni, assistente sociale; Antonino Patuano, 62 anni, consulente CAF; Luigi Rosboch, 38 anni, agente di commercio; Davide Tomaino, 31 anni, consulente del lavoro; Adriana Trucci in Amateis, 66 anni, commerciante in pensione; Mario Vittone, 41 anni, tecnico informatico.

 

Rivarolo rinasce con Rostagno

Con il candidato a sindaco Alberto Rostagno:  Francesca Bevacqua, 37 anni, impiegata; Carla Bonaudo, 36 anni, commerciante; Maurizio Braghiroli, consulente commerciale in pensione; Costanza Conta Canova, 20 anni, studentessa di Lettere Antiche; Francesco Diemoz, architetto e urbanista; Edoardo Gaetano, ex sindaco di Rivarolo; Filippo Grosso; Daniele Intravartolo, commerciante; Andrea Lacchi, 21 anni, studente di Giurisprudenza; Claudio Leone, 46 anni, commerciante; Mariangela Magnaneo, 35 anni, assistente al cliente in un’azienda di Ivrea; Michele Nastro, presidente di Prospettive Canavese, coordinatore del gruppo Rivaroloduepuntozero e dipendente GTT; Massimo Paolini, 57 anni, artigiano; Ferdinando Ricciardi, ex consigliere di minoranza nella passata legislatura; Domenico Rosboch, ex consigliere di minoranza nella passata legislatura; Lara Schialvino, 29 anni, architetto.

Commenti

Blogger: Liborio La Mattina

Liborio La Mattina
Nun Te Reggae Più

Leggi anche

RIVAROLO. Porte aperte all’Istituto Santissima Annunziata

Scegliere la scuola giusta è una decisione delicata, per i genitori e anche per i …

Calcio. Promozione. Girone B. Successi a suon di gol per Rivarolese e Ivrea

La capolista Rivarolese non sbaglia sul campo del fanalino di coda SanMauro e continua a …

3 Commenti

  1. Mi stupisce proprio che in modo così evidente, facciate differenza con la lista del Movimento 5 stelle.

  2. Gabriele Billi

    Capisco benissimo che la pubbllicità va pagata e rende ma tutte queste inserzioni del beneamato Bertot sul sito della Voce mi sembrano un tantino esagerate e ritengo diano veramente fastidio….ma forse è meglio: così so di certo che pubblicazioni non leggere!

    • Liborio La Mattina

      C’è una legge. E’ quella sulla par condicio. Dal punto di vista giornalistico non pone alcun limite alle redazioni. Nel senso che le redazioni sono libere di scrivere quanto e come vogliono ed esprimere anche dei giudizi. I limiti ci sono dal punto di vista pubblicitario. Fatte le tariffe, la par condicio obbliga il giornale ad accettare le pubblicitià da qualunque partito o candidato essa provenga. Questa è la legge. Prima della “par condicio” i giornali sceglievano quali articoli scrivere (così come fanno oggi) ma anche chi “pubblicizzare” e questo non possono più fare. Per assurdo con la “par condicio” se Bertot vuole potrebbe fare anche pubblicità su “Il Fatto Quotidiano” o su “Il manifesto”. Spero di essermi spiegato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *