Home / In provincia di Torino / RIVAROLO. Muore d’infarto all’Eurospin, il negozio resta aperto
L'Eurospin di via Verdi

RIVAROLO. Muore d’infarto all’Eurospin, il negozio resta aperto

Stava facendo la spesa con suo figlio quando ha avuto un malore, si è accasciata al suolo, ha perso i sensi e non si è più svegliata.  Una donna di 74 anni è morta di infarto sabato mattina all’Eurospin di via Verdi a Rivarolo Canavese. Si è sentita male appena dopo l’ingresso, nel settore del supermercato dove si trovano le bottiglie d’acqua minerale.  Un volontario della Croce Rossa rivarolese, sul posto al momento dell’emergenza, ha prestato le prime cure. Pochi minuti dopo sono arrivati l’ambulanza della CRI di Rivarolo e la medicalizzata di Castellamonte. Sono intervenuti anche i carabinieri per gli accertamenti del caso.

Il corpo della donna è rimasto all’Eurospin un’ora circa, perché le procedure di indagine dispongono che il cadavere non possa essere rimosso fino all’autorizzazione del pm.  Il  corpo era coperto solamente da un telo del 118, e circondato da militari e soccorritori.

La direzione del supermercato, come ogni sabato mattina molto affollato, ha deciso di tenere aperto, cercando con poco successo di isolare l’area dove si trovava il cadavere.

La decisione dell’Eurospin  ha scatenato una marea di polemiche sui social e la notizia è finita anche su diverse testate giornalistiche nazionali. Secondo alcuni, il supermercato avrebbe dovuto chiudere per rispetto della famiglia e della vittima, mentre per altri non sarebbe stato giusto interrompere l’attività.

Commenti

Blogger: Manuel Giacometto

Manuel Giacometto
La sfumatura

Leggi anche

IVREA. IoLavoro, c’è anche lo stand della polizia di Stato

IoLavoro, la manifestazione che mette in contatto imprese e persone in cerca di lavoro e …

FELETTO. Incendio danneggia sede federazione nazionale calcio balilla

Sono in corso le operazioni di spegnimento di un incendio che questa mattina, poco dopo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *