Home / Dai Comuni / RIVAROLO. Irpef allo 0,8%. Minoranze contrarie: “serve sforzo per ridurre”

RIVAROLO. Irpef allo 0,8%. Minoranze contrarie: “serve sforzo per ridurre”

L’aliquota Irpef resta invariata. O,8 per cento per il 2015. Una scelta che dovrebbe portare nelle casse un milione e 114mila euro. “Siamo riusciti a mantenere inalterate le tasse” esulta la maggioranza anche a fronte delle recenti contrattazioni sindacali. Ma per le opposizioni, che hanno votato contro il punto, nella seduta consiliare dello scorso mercoledì sera, si poteva fare qualche sforzo in più per alleviare il peso della tassazione sui redditi.

Ci sono cassa integrati, alcuni sono stati lasciati a casa, i liberi professionisti come me non è detto che paghino, perché se non c’è lavoro… – è andato all’attacco Aldo Raimondo di Riparolium-. Non che io voglia piangere, ma la nostra battaglia sarà per ridurre. L’Amministrazione Comunale deve avere il coraggio di tagliare, facciamo vedere che anche noi, che sediamo su queste poltrone, possiamo fare dei sacrifici”.

Sulla stessa lunghezza d’onda Marina Vittone di Rivarolo Sostenibile: “stiamo perdendo la possibilità di incidere su questi temi importanti per la popolazione”.

Più “comprensivo” il collega Martino Zucco Chinà di Riparolium, che si è lasciato andare ad alcune riflessioni sulla levatura dei politic italiani: “spiace constatare che i piccoli comuni si trovino ad esercitare obblighi imposti da Sindaci ed ex Sindaci, come lo sono Renzi, Del Rio e Fassino. Se questa è la loro sensibilità, una volta che arrivano al comando, allora abbiamo di che preoccuparci. Mi rendo conto delle vostre responsabilità: vi hanno messo con le spalle al muro”.

Nauseato Alessandro Chiapetto del Movimento 5 Stelle: “arriveranno 70mila euro in più dall’Irpef rispetto al 2012. Spiace constatare il perché. E il perché è unicamente che il Comune deve far fronte ai tagli sempre più pesanti dei contributi da parte dello stato”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CASTELLAMONTE. Maddio presidente della Società Operaia

E’ Giovanni Maddio, già vicesindaco con Mascheroni e poi esponente della minoranza durante il primo …

CASTELLAMONTE. Palazzetto e campo da calcio in gestione

Il Campo da Calcio ad 11 ed il Palazzetto dello Sport di Castellamonte verranno dati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *