Home / Dai Comuni / RIVAROLO. Chiude la Posta ad Argentera. Vittone: “Il Sindaco si attivi per mantenere lo sportello”
Vittone Marina
Marina Vittone è la capogruppo di Rivarolo Sostenibile dal 2014, quando si è candidata a sindaco per la prima volta. È stata presidente della Pro loco per 9 anni, ma è membro attivo del sodalizio ormai da un quarto di secolo

RIVAROLO. Chiude la Posta ad Argentera. Vittone: “Il Sindaco si attivi per mantenere lo sportello”

RIVAROLO SOSTENIBILE – LETTERA APERTA SUI TIMORI DI CHIUSURA DELLO SPORTELLO POSTALE DI ARGENTERA

Il Capogruppo Marina VITTONE interviene sulla questione.

E lo fa con una lettera aperta al Sindaco di Rivarolo, Alberto Rostagno.

Abbiamo appreso in questi giorni, attraverso le testate giornalistiche, del nuovo “Piano di sviluppo” presentato dall’Amministratore delegato di Poste Italiane, Francesco Caio, che prevede la chiusura di alcuni sportelli e la riduzione di orario per altri su tutto il territorio piemontese, in particolare nelle zone montane e periferiche – scrive Marina VITTONE.

Riteniamo che questa iniziativa avrà ricadute negative sull’utenza, soprattutto sulle persone anziane, che si servono degli sportelli periferici anche per il ritiro della pensione e non hanno modo di raggiungere il capoluogo in auto; il danno che si produrrà con questa manovra di razionalizzazione avrà risvolti negativi, in termini di qualità del servizio (lunghi tempi di attesa), anche sugli sportelli che manterranno un servizio regolare, che diventeranno ancora più affollati di quanto non siano oggi e avranno difficoltà a smaltire le richieste dei cittadini e delle imprese.

L’elenco degli sportelli che verranno chiusi o subiranno la riduzione di orario in provincia di Torino non è definitivo: al momento lo sportello di Frazione Argentera di Rivarolo C. se non è inserito in questo elenco, anche perché non più di dieci anni fa era già stato oggetto di razionalizzazione ed era stata applicata una riduzione di orario (lo sportello è attualmente aperto solo tre giorni a settimana, al mattino), ma ciò non tranquillizza affatto i residenti, che chiedono di difendere i pochissimi servizi rimasti sul territorio.

Ed è proprio in quest’ottica che “Rivarolo Sostenibile” sollecita con forza il Sindaco Alberto Rostagno e la sua Giunta affinché si attivino con Poste italiane Spa per difendere lo sportello di Argentera e il mantenimento del relativo servizio. La Frazione sta infatti velocemente degradando dal punto di vista della vitalità sociale: un tempo non molto lontano (primi anni novanta) in paese si trovavano 1 ristorante-bar, 1 bar-tabaccheria, 2 negozi di alimentari, 1 piccolo spaccio della Società agricola operaia, 1 Centro per anziani funzionante tre giorni la settimana (proprio nei locali soprastanti l’Ufficio postale):oggi sono attivi solo 2 negozi di alimentari e i titolari dell’unico bar-tabaccheria rimasto, che è anche unico punto vendita di giornali e riviste, stanno cercando da tempo di cedere l’attività. Anche i servizi di trasporto pubblico dalle frazioni al capoluogo sono scarsi e l’Ufficio postale di Argentera rimane l’unico servizio per la comunità; lo sportello è, tra l’altro, molto frequentato anche da utenti rivarolesi, che tentano di evitare le lunghe code all’Ufficio centrale di Rivarolo, nonostante le difficoltà dovute all’apertura a giorni alterni e considerando che, per le sostituzioni per ferie o improvvise malattie in uffici mono-operatore come quello di Argentera, a volte, si determinano chiusure anticipate o aperture posticipate.

Il Gruppo consiliare “Rivarolo Sostenibile” chiede al Sindaco di Rivarolo di attivarsi, congiuntamente agli altri Sindaci, ad A.n.c.i. e U.n.c.e.m. Piemonte per intraprendere iniziative volte ad accertare la sicurezza che gli sportelli di periferia non subiscano l’ennesima chiusura. In particolare la nostra comunità non può e non deve essere privata di questo ormai unico servizio di frazione”.

Nel frattempo Rivarolo Sostenibile è pronto ad un percorso di informazione e mobilitazione della cittadinanza. 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SETTIMO. Fissato per Settembre l’incontro tra il Pd e Articolo 1

L’incontro per la riappacificazione del centro sinistra ci sarà, è stato fissato per il 4 …

SETTIMO. Il presidente Seta è settimese: Bergamini scelto da 29 Comuni

Toccherà ad un fedelissimo della sindaca di Settimo, Elena Piastra, ricoprire la carica di presidente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *