Home / Dai Comuni / RIVARA. Marzanati trionfa al “Data e Tessiore”

RIVARA. Marzanati trionfa al “Data e Tessiore”

Una bellissima  giornata di sport quella che si è svolta a Rivara nel pomeriggio di domenica 2 settembre con il quarto Memorial Francesco Data e Guido Tessiore, gara ciclistica categoria Allievi e prova di Campionato maschile e femminile, organizzata dal Comune di Rivara in collaborazione con il Velo Club Eporediese, la famiglia Data e Silvio Bertino coadiuvati dalla famiglia Tessiore. Al via 57 corridori per un percorso di  86,50 km comprensivo di nove giri di circuito con partenza da Rivara da Corso Ogliani, Corso Vittorio Emanuele, Via Camagna, Via Pertusio, transito a Pertusio (Frazione Rossetti, via Rivara, Via S.Ponso, S.P.36), rotonda di San Ponso e direzione Busano (Via Valperga , Via Rivara), ritorno a Rivara (Via Busano, Via Mazzini, Via Ogliani). Primo al traguardo Riccardo Marzanati del  team Madonna di Campagna di Torino, che ha combattuto fino alla fine totalizzando un tempo di 2 ore, 12 minuti e 15 secondi. Dopo di lui sono arrivati a 9 secondi di distanza Matteo Di Camillo (team Busto Garolfo), secondo classificato, e Luca Portigliatti (team Rostese Rodman), terzo classificato.  Tre i traguardi volanti al terzo e al sesto giro (a punteggio) davanti alla ditta “Data Officine” . Il Trofeo “Guido Tessiore”  è andato  al corridore più combattivo. Il primo classificato ha ricevuto il premio F.C.I. e 100 Euro. Al secondo classificato è andato il premio F.C.I. e 75 Euro. Al terzo classificato è andato il premio F.C.I. e 50 Euro. Dal quarto al quindicesimo classificato premi F.C.I. ,  materiale tecnico e premi in natura, dal quarto al venticinquesimo classificato busta di 20 Euro offerta dall’organizzazione. I premi di rappresentanza sono stati una meravigliosa coppa offerta dall’Oreficeria Bellino di Cuorgnè che è andata  alla Società  Vincitrice. La società che ha avuto più corridori nei primi cinque classificati ha ricevuto la coppa offerta dal “Velo Club Eporediese” e alla Società con più corridori nei primi dieci classificati, è stata consegnata la coppa offerta dall’Oreficeria Chiono di Rivara. I premi del traguardo volante sono stati: 60 Euro al primo classificato, 40 Euro al secondo classificato, 30 Euro al terzo classificato e 20 Euro al quarto classificato.

Un’interessante e sana competizione che ha visto la partecipazione di atleti provenienti dal Piemonte, dalla Lombardia e dalla Liguria. I corridori si sono dati battaglia fino all’ultimo Km ma non sono mancati i ritiri, alla fine 33 atleti sono arrivati al traguardo.

Il ciclismo di grande livello dunque è tornato a Rivara, paese che vanta una lunga tradizione ciclistica. Una competizione fucina di nuovi talenti che mira a crescere ogni anno di più.

Commenti

Blogger: Jessica Sinopoli

Jessica Sinopoli
Spazio bianco

Leggi anche

camoletto bigliotto volpiano

VOLPIANO. In consiglio le minoranze demoliscono l’Unione Net

«Uno spreco di soldi pubblici», secondo Mariagrazia Bigliotto. Ma anche «un carrozzone inutile» per Monica …

CASELLE. L’imprenditore antimafia si candida alle elezioni di Torino

CASELLE. L’imprenditore antimafia si candida alle elezioni di Torino. Lunedì 23 settembre 2019, sala da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *