Home / Home / RECUPERATA SULLA TANGENZIALE NORD UNA FEMMINA DI CAPRIOLO
Capriolo femmina

RECUPERATA SULLA TANGENZIALE NORD UNA FEMMINA DI CAPRIOLO

Nel primo pomeriggio di oggi la Tangenziale Nord di Torino è stata chiusa al traffico per circa dieci minuti in direzione sud, all’altezza dello svincolo di Borgaro, per consentire le operazioni di recupero di un esemplare femmina di Capriolo, che vagava nello spazio compreso tra il guard-rail e la recinzione esterna della Tangenziale.

 

Da alcuni mesi si ripetevano segnalazioni della presenza dell’animale al Servizio Tutela Fauna e Flora della Provincia, alla Polizia Stradale e all’ATIVA. A seguito di alcuni sopralluoghi degli agenti faunistico-ambientali della Provincia, erano stati praticati alcuni varchi, per consentire alla femmina di Capriolo di uscire dalla recinzione della Tangenziale. Ma l’animale si era ormai abituato a vivere in un luogo pericoloso per sé e per la sicurezza della circolazione.

 

Dopo l’ennesima segnalazione, è stata organizzata una operazione di cattura, che ha visto al lavoro il Servizio Tutela Fana e Flora della Provincia, la Polizia Stradale (che ha fermato il traffico per il tempo necessario alla cattura dell’animale), personale dell’ATIVA (che ha gestito l’accesso e l’uscita dalla Tangenziale) e della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Torino. La femmina di Capriolo, dell’apparente età di circa 18 mesi, è stata spinta ad andare verso le reti predisposte per la cattura e successivamente immobilizzata. Era in buone condizioni di salute ed è stata successivamente liberata nella zona pre-parco della Mandria, a La Cassa.

 

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Avatar

Leggi anche

Valli di Lanzo – Il Covid-19 ferma la Fiera a Cantoira

La ventiduesima edizione della Fiera dell’artigianato tipico delle Valli di Lanzo Ceronda Casternone si terrà …

SETTIMO T.SE. Restart, docufilm con le musiche di Henoel Grech

L’arte, le immagini e la musica per raccontare il cambiamento dopo la pandemia del Covid …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *