Home / Dai Comuni / Protestano i residenti della case Snia: “Non siamo cittadini di serie b”

Protestano i residenti della case Snia: “Non siamo cittadini di serie b”

Non siamo cittadini di serie B. Vorremmo solamente non vivere fra puzze e rifiute”. Sale la protesta fra i residenti delle “Case Snia” di Venaria, ovvero il complesso residenziale che si sviluppa fra corso Papa Giovanni XXIII e le vie Leopardi, Juvarra, Buridani e Generale Dalla Chiesa.

Centinaia di residenti che da tempo convivono con odori nauseabondi e con i marciapiedi che, molto spesso, sono colmi di rifiuti e che evitano di poter fruire degli stessi per camminare.

“E, come se non bastasse, ora sono comparse le isole ecologiche – denuncia Antonio Guarino – Nessuno fra i residenti di questa zona è contrario alle isole. Certo, le avessero posizionate a debita distanza dalle abitazioni, magari dall’altra parte della strada togliendo una piccola porzione del grande parco che abbiamo di fronte alle nostre case, non sarebbe stata un’idea malvagia”.

Per Antonio Lo Grasso, un altro residente, “l’immondizia non sempre viene raccolta come da calendario fornito dalla Cidiu. Questo è un male perché i rifiuti portano puzza e, quando fa bello, questi odori si sentono in modo marcato. A chi non ci crede, invito loro a fare un giro del rione specie nella bella stagione”. Reclami ed istanze che sono arrivate sul tavolo dell’assessore all’Ambiente, il confermato Mimmo Dellisanti: “Ho recepito i loro malumori e sto effettuando le verifiche del caso. Come qualsiasi servizio può capitare che possano esserci dei problemi ma, allo stesso tempo, debbono essere risolti in tempi celeri. Faremo le giuste pressioni alla Cidiu affinché la raccolta avvenga nei giorni prestabiliti e senza arrecare problemi di stagnazione dei rifiuti nei cassonetti, specie quelli dell’umido”.

Commenti

Blogger: Fabio Ugolini

Fabio Ugolini
Te lo do io il Fair Play

Leggi anche

FOGLIZZO. Nel 2021 partirà il recupero del Mulino Querio

FOGLIZZO. Nel 2021 partirà il recupero del Mulino Querio Il 2020 si è ormai concluso …

BAIRO. Il Presidente della Repubblica Mattarella scrive agli ospiti del Residence del Frate

Tra le tante lettere che ogni giorno arrivano al Residence del Frate, storica struttura di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *