Home / Dai Comuni / Presi a sassate ai giardinetti di via Amati

Presi a sassate ai giardinetti di via Amati

Brutta disavventura per un ragazzino di 10 anni. La troppa gioia per aver segnato un gol, infatti, poteva costargli molto cara. Giovedì scorso si era ritrovato con alcuni amici, nel tardo pomeriggio, per una partitella all’aperto presso i giardinetti di via Amati. Un’area lontana dalle insidie della strada, ma non da alcuni inquilini delle case limitrofe, infastiditi dalle grida di gioia dei giovani. Dopo aver urlato dalla finestra di andare a giocare da altre parti, alcuni residenti si sono armati di pietre e hanno iniziato a lanciarle addosso ai ragazzini. Una di queste ha centrato in pieno volto un giovane, che si è accasciato a terra sanguinante. Allertati immediatamente i carabinieri, sul posto si è subito fiondata anche la mamma del ragazzo che, disperata, ha caricato il figlio in auto per portarlo al più vicino pronto soccorso. “Siamo scossi da quanto accaduto – commentano increduli i genitori -. I ragazzi che giocano nei giardinetti non hanno mai infastidito nessuno, anzi a volte è piacevole vedere la loro allegria e la spensieratezza che ci mettono. Alla fine del primo giorno di scuola volevano dare quattro calci al pallone e sono andati ai giardinetti, tutto qui. Non stavano facendo nulla di male. Ora, dopo questo episodio, abbiamo paura per i nostri figli”. I militari, dopo la denuncia, stanno ancora cercando di individuare e dare un volto ai colpevoli.

Commenti

Blogger: Fabio Ugolini

Fabio Ugolini
Te lo do io il Fair Play

Leggi anche

Più si brucia più il PIL cresce

Uno dei problemi della società contemporanea è che la politica, nata per risolvere i problemi …

carabinieri

VOLPIANO. Aututrasportatore bulgaro trova due ragazzini afgani nel tir

VOLPIANO. Aututrasportatore bulgaro trova due ragazzini afgani nel tir. Martedì pomeriggio, alle 14.30 circa, a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *