Home / Dai Comuni / PRASCORSANO. Confiscati alcuni immobili di Racco
giustizia

PRASCORSANO. Confiscati alcuni immobili di Racco

La DIA di Torino ha dato esecuzione alla confisca di alcuni immobili di Giuseppe Racco, 42 anni, arrestato nel 2011 nella maxi operazione Minotauro contro l’infiltrazione della ’ndrangheta nel torinese. Tutti gli immobili, tra cui una villa, si trovano  a Prascorsano, nell’alto Canavese.

Racco, considerato uno degli esponenti della locale di Cuorgnè, sta attualmente scontando una condanna di 5 anni e 5 mesi per associazione mafiosa, sequestro di persona e detenzione di armi. Prima di finire in carcere si era dato alla latitanza, rifugiandosi per nove mesi a Santo Domingo.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

RUEGLIO. Tutti positivi al Covid nella Rsa, scatta il piano d’emergenza

Sono tutti positivi al Covid i 25 ospiti della casa di riposo ‘Pia Opera Glaudo’ …

PONT. Scuola: parla il gruppo di maggioranza

Dopo la mancata concessione del finanziamento regionale per la ristrutturazione dell’attuale scuola media di Pont …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *