Home / Dai Comuni / PIVERONE. Gara di solidarietà per la famiglia Mara

PIVERONE. Gara di solidarietà per la famiglia Mara

Un violento incendio ha completamente distrutto un’abitazione, al terzo piano di via Dell’Asilo 20 e da domenica 15 febbraio, la famiglia Mara di origine albanese non ha più una casa. Le fiamme in un attimo hanno spazzato via mobili, vestiti, documenti e i ricordi. La famiglia Mara vive qui da parecchi anni: Artur, 50 anni, lavora alla Civa di Piverone, ma al momento è in cassintegrazione. La moglie Elinda, fa l’Operatore socio sanitario (Oss) presso l’ospizio Furno. Hanno tre figlie di 17, 10 e 5 anni e in paese è subito scattata la solidarietà. Nella stessa sera dell’incendio, spento il rogo, il sindaco Alessandro Fasolo ha offerto loro ospitalità presso il salone pluriuso, ma i Mara hanno preferito andare da alcuni parenti. E’ notizia di questi giorni, invce, che l’amministrazione comunale insieme alle associazioni e alle scuole stanno organizzando un evento benefico, magari un concerto, per raccogliere fondi in maniera che possano ricostruirsi un’esistenza dignitosa e soprattutto una nuova casa.

Commenti

Blogger: Andrea Bucci

Andrea Bucci
Minuto per minuto

Leggi anche

Carcere

IVREA. A marzo il nuovo comandante del carcere. E intanto un detenuto aggredisce un poliziotto e Antigone dà i numeri

L’associazione Antigone è tornata ad occuparsi del carcere di Ivrea con una scheda analitica delle …

IVREA. Baby gang sugli autobus. Scattano i controlli delle telecamere

Nel film “I guerrieri della notte”, del 1979, ispirato da un libro di Sol Yurick, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *