Home / Dai Comuni / PISCINA. Si fingono dipendenti Enel per rubare in casa
truffe anziani
Foto d'archivio

PISCINA. Si fingono dipendenti Enel per rubare in casa

Si sono presentati a una coppia di anziani di Scalenghe, di 70 e 80 anni, fingendosi dipendenti Enel impegnati in lavori di manutenzione della rete elettrica e hanno rubato gioielli e denaro. Dopo aver messo a segno il furto, i malviventi hanno riproposto lo stesso raggiro a Piscina, ma le vittime, insospettitesi, hanno chiamato i carabinieri che sono riusciti a rintracciare i ladri. I tre uomini, un 40enne di Pinerolo insieme col figlio di 17 anni e un complice di 42 anni di Torre Pellice, sono stati denunciati per tentata truffa e furto aggravato in abitazione.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

avetta

IVREA. Trasporti, Avetta: “Esiste un caso Canavese?”

Il Consigliere regionale Alberto AVETTA (PD): “Si attivi un tavolo di confronto in Regione che …

CHIVASSO. Le partite iva vogliono essere ascoltate

Le partite iva vogliono essere ascoltate. Nuova settimana, nuove interviste: Alfredo di Marco e Ivan …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *