Home / Sport / Altri Sport / PIANETA UISP. Un piccolo passo che rappresenta una grande speranza
La piscina di Borgaro Torinese

PIANETA UISP. Un piccolo passo che rappresenta una grande speranza

Il Comitato Territoriale UISP Ciriè Settimo Chivasso annuncia che alcune sue associazioni hanno messo a norma e sanificato i loro impianti e sono pronte ad accogliere di nuovo i propri soci. A Settimo Torinese riaprirà Filgud Piscine di vicolo Gioachino Rossini 9, mentre il 13 giugno a Borgaro Torinese l’ associazione River Borgaro aprirà le porte della propria piscina all’aperto di via XX Settembre. Un piccolo passo che rappresenta però una grande speranza di poter tornare alla normalità il prima possibile.

Aspettando la riapertura di altre associazioni affiliate al Comitato, si ricorda di attenersi ai decreti emanati dallo stato per la sicurezza di tutti e di uscire sempre con la mascherina mantenendo il più possibile la distanza di 1 metro. Ricordiamo inoltre che sul sito del comitato e sul proprio canale youtube potete trovare i video relativi all’ Attività Fisica Adattata (AFA) che è un programma di esercizi fisici ,non sanitari, rivolti soprattutto a persone con sindromi dolorose croniche (come artrosi, osteoporosi) sia alle persone con disturbi neuromotori (come ictus, Parkinson) adatti a tutte le età. I video, come gli istruttori, sono specializzati in tantissime altre attività come la Giocomotricità. Quest’ultima è un insieme di attività perfetta per qualsiasi bambino poiché attraverso il gioco il bambino acquisisce progressivamente la coordinazione dei movimenti e la padronanza del proprio comportamento nell’interazione con l’ambiente. http://www.uisp.it/settimocirie/pagina/andr-tutto-bene

 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

MONTEU DA PO. Raffaella, medico e mamma: “Le mascherine a scuola? Possono far danni”

MONTEU DA PO. Raffaella, medico e mamma: “Le mascherine a scuola? Possono far danni”. Raffaella …

CHIVASSO. Biometano, Cambursano: “Cena dica no, ora! O si nasconda”

CHIVASSO. Biometano, Cambursano: “Cena dica no, ora! O si nasconda”. Con una lettera di venti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *