Home / Dai Comuni / PETRUSIO. La raccolta rifiuti alla Sea Soluzioni

PETRUSIO. La raccolta rifiuti alla Sea Soluzioni

Cari concittadini, al fine di contrastare l’aumento dei costi della raccolta rifiuti nel territorio di Pertusio, che ha raggiunto il massimo del 17,40% a fronte di un decremento della popolazione del 4% sono stato costretto a risolvere per eccessiva onerosità il contratto con la ditta Teknoservice di Piossasco. Al suo posto ho incaricato la ditta Sea Soluzioni Eco Ambientali s.r.l.  la quale si è obbligata per l’importo originario del contratto, ossia cancellando il predetto vistoso aumento. Tuttavia per ragioni logistiche chiedo la vostra preziosa collaborazione. Essa consiste nel non utilizzare in alcun modo, per il deposito rifiuti, i cassonetti con il logo Asa, che sembra appartengano alla ditta Teknoservice. Società che ho invitato al ritiro dei medesimi dal territorio comunale. Nei prossimi giorni la nuova ditta incaricata provvederà a depositare i propri contenitori, pertanto, vi prego, nelle more dell’operazione che dovrebbe protrarsi per alcuni giorni, di utilizzare sacchetti di plastica che vi verranno forniti dalla nuova azienda. Qualora non ne foste già in possesso sarà possibile utilizzare buste di plastica di uso comune. Senza il vostro prezioso aiuto non riusciremo a raggiungere l’obiettivo di ridurre i costi della raccolta e pertanto sono a chiedervi questo temporaneo  impegno. Grazie”: Questo è quanto ha scritto il sindaco Antonio Cresto nella lettera che ha fatto recapitare a tutte le famiglie di Pertusio per comunicare l’affidamento del servizio di raccolta rifiuti ad una nuova ditta.

La nuova ditta, la Sea Soluzioni Eco Ambientali di Torino, aveva ricevuto l’incarico per il periodo che andava dal 1° agosto al 31 dicembre 2017 però non è mai entrata in servizio poiché la Teknoservice ha subito presentato un ricorso urgente al Tar che ha bocciato la decisione del sindaco Antonio Cresto. Per sapere come si evolverà la vicenda la sentenza definitiva del Tar è attesa per il 6 settembre.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Franco Giorgio

IVREA. Laboratorio civico  chiede una revisione degli “Istituti  di Partecipazione” 

Il “Laboratorio civico” ha inviato la scorsa settimana all’Amministrazione comunale un documento sui “Patti di …

lago San Michele

IVREA. I “cinque laghi” son roba nostra. E Malpede legge ma non capisce

Due mozioni sul costituendo parco dei cinque laghi. Al consiglio comunale riunitosi la scorsa settimana …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *