Home / Dai Comuni / PAVONE. Maggioranza ai ferri corti?

PAVONE. Maggioranza ai ferri corti?

Maggioranza ai ferri corti a Pavone Canavese?
Ufficialmente nessuna scissione ma già da qualche tempo Gianfranco Cobetto, vicesindaco e primo sponsor della candidatura del sindaco Alessandro Perenchio, ha assunto una posizione più defilata rispetto alla pomposa presenza degli inizi, lasciando oggi maggiormente campo libero all’Assessore esterno Maurizio Giglio Tos.
Chi li conosce sa che i rapporti, tra i due, non sono sempre stati idililliaci, tutt’altro. E che in tempo di campagna elettorale Giglio Tos aveva abbozzato il progetto di una lista tutta sua, assorbita, per riuscire finalmente a sconfiggere il centro sinistra, nella lista in fase di costruzione da parte degli allora consiglieri di minoranza Cobetto e Ferrero coinvolgendo esponenti dell’altro gruppo d’opposizione (ricucendo così uno strappo risalente a qualche mandato precedente) con Maccioni e volti nuovi.
A mettere la pulce su attriti interni alla maggioranza è una delibera di Giunta approvata nel dicembre scorso. Cambio di rotta sul Mulino, l’edificio situato alle porte del paese, a pochi passi dalla scuola, da tempo pericolante: dopo aver stracciato le vecchie idee della ristrutturazione, e poi dell’alienazione, l’Amministrazione odierna ha prima prospettato la rivalorizzazione della struttura e la promozione di iniziative culturali, annunciati dal medesimo Cobetto, Assessore all’Urbanistica. Oggi, a pochi mesi di distanza, si fa larga invece l’intenzione di costruirci il magazzino comunale.
A presentare la proposta ai colleghi, alle nove del mattino del 16 dicembre scorso, è stato, infatti, l’Assessore ai lavori pubblici Giglio Tos. Cobetto non s’è fatto vedere. Assente, come l’altro Assessore al bilancio Chiara Bartolini.
Sul tavolo il progetto preliminare dal valore di 60mila euro redatto dall’architetto Pier Giuseppe Signorino con studio a Ivrea per la costruzione di un deposito per le attrezzature ed i mezzi in uso ai cantonieri.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

avetta

IVREA. Trasporti, Avetta: “Esiste un caso Canavese?”

Il Consigliere regionale Alberto AVETTA (PD): “Si attivi un tavolo di confronto in Regione che …

CHIVASSO. Le partite iva vogliono essere ascoltate

Le partite iva vogliono essere ascoltate. Nuova settimana, nuove interviste: Alfredo di Marco e Ivan …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *