Home / Dai Comuni / PAVONE. Chiude in positivo il bilancio delle Ferie Medievali
Ferie Medievali Pavone
Ferie Medievali Pavone qualche anno fa

PAVONE. Chiude in positivo il bilancio delle Ferie Medievali

Chiude in attivo il bilancio economico delle Ferie Medievali, edizioni 2015. Poco più di duemila euro è la cifra avanzata. “Un consuntivo positivo” sottolinea il Sindaco Alessandro Perenchio, e lo ha fatto sapere in chiusura del Consiglio Comunale, mercoledì sera. “L’edizione che si è svolta tra la fine di maggio e l’inizio di giugno è stata caratterizzata da un modo nuovo di interpretare la festa – ha sottolineato Perenchio, che non ha nascosto pregi e difetti dell’organizzazione -. Ci sono degli aspetti migliorabili, e ce ne siamo accorti tutti. Cercheremo di confermare gli aspetti buoni. Nel complesso, a livello sia economico che organizzativo possiamo essere sereni”.

Ed in effetti, nonostante gli sforzi fatti dalle associazioni, tutte riunite, per la prima volta, nell’obiettivo comune di salvare un evento che è stato sempre fiore all’occhiello per Pavone, la partecipazione non è stata elevata. La parte del programma, relativa alla rievocazione storica (soltanto questa parte è stata lasciata nelle mani dell’associazione Ij Ruset) è stata abbastanza scarna, pochi i gruppi arrivati dall’Italia e dall’estero a differenza dello sfarzo degli anni passati. Muso lungo dei commercianti che, nonostante l’offerta di circa 150 euro a testa data per l’organizzazione, non hanno avuto il ritorno prospettato. Insomma, c’è molta strada da fare per mantenere e rilanciare la festa, dopo il caos generato dai conti in rosso del’Associazione Ij Ruset presieduta da Noemi Anselmo, e tutto lo strascico di cause aperte con svariati creditori, che attendono di essere pagati per il 2014 o ancora per il 2013.

L’impegno, da parte dell’amministrazione comunale, è di riuscire a saldare la collaborazione tra associazioni e commercianti, puntando sul volontariato, rendendo pubblici i bilanci. Come accaduto in questo caso, è stata la Pro Loco, presieduta da Endro Rossetto, a farsi carico di far quadrare i conti.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. Sertoli batte Ballurio: licenziamento giusto… Il Ministero dell’interno gli dà ragione, ma…

S’era rivolta al Capo dello Stato Sergio Mattarella per l’annullamento del provvedimento del 3 marzo …

La macelleria Bertinetto di Rivarolo Canavese

RIVAROLO. Così il virus ha stravolto le vite dei negozianti. Il racconto di Paola della macelleria Bertinetto

Paola De Iudicibus, 51 anni,  lavora da 15 anni col marito Ivo, 52 anni, titolare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *