Home / Dai Comuni / PAVONE. Ampliate le fermate dei pullman
Il Sindaco Alessandro Perenchio

PAVONE. Ampliate le fermate dei pullman

Nuova mappa delle fermate degli autobus di linea.

Dopo un primo periodo di sperimentazione, nella primavera scorso, il sindaco Alessandro Perenchio ha ridisegnato il percorso in modo da rendere il servizio più adeguato alle esigenze dei cittadini.

La prima novità è che sarà ripristinata la fermata a San Rocco, la più utilizzata dai cittadini e soprattutto dai pensionati ma che era stata eliminata nella bozza iniziale.

Sarà soppressa, invece, la fermata in via Trieste, in mezzo al paese, che, secondo i dati raccolti, era utilizzata da pochissima persone.

Inoltre, accogliendo le istanze arrivate da una buona parte della popolazione, saranno ripristinate le fermate di via Vignale, nei pressi delle scuole, e di piazza Falcone, a due passi dalla rotonda che si immette sulla strada provinciale.

Il nuovo percorso prenderà il via dal mese di settembre. In concomitanza, insieme alla Gtt, l’Amministrazione Comunale sta predisponendo i nuovi orari da affiggere vicino alle pensilime.

Sono stati già ultimati, invece, i lavori per ridisegnare le strisce gialle per la sosta dei pullman.

Le novità si basano su diverse richieste presentate dai cittadini lo scorso anno.

I mezzi pubblici, a Pavone, sono molto importanti, per raggiungere il luogo di lavoro, per recarsi presso le scuole di Ivrea o presso il mercato settimanale o, ancora, presso i servizi ospedalieri.

Le fermate, però, si contavano sulla punta delle dita.

Quelle all’altezza della strada provinciale, in via Quilico, per esempio, che sono state comunque confermata, erano difficilmente raggiungibili a piedi dai pensionati che ora conteranno su tappe a metà strada tra il centro e la periferia.

L’iter è stato complesso. Sono occorsi sopralluoghi, permessi, incontri e confronti con la Gtt e con il Prefetto.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CHIVASSO. Furgone in fiamme in via Ivrea

Furgone in fiamme, questa sera verso le 18,30, in via Ivrea a Chivasso, nei pressi …

CHIAVERANO. “Il cuoco e la bicicletta”, un libro per ricordare Paolo Macrì

Se n’era andato all’improvviso di notte, dopo una giornata di lavoro come tante, trascorsa nella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *