Home / Cucina / Pasta e fagioli con Rosso di Montalcino

Pasta e fagioli con Rosso di Montalcino

La pasta è fagioli è un classico della cucina italiana considerato da sempre un piatto “povero” ma molto nutriente. Pur essendo una pietanza della tradizione, la pasta e fagioli può essere realizzata con numerose varianti a seconda della regione in cui ci si trova. Quella riportata di seguito è la ricetta della pasta e fagioli “classica”; per chi vuole fare una versione più light, è possibile sostituire alcune degli ingredienti con prodotti a basso indice glicemico, come ad esempio quelli della linea Giusto di Giuliani.

Ingredienti per 4 persone:
230 gr di ditaloni rigati
200 gr di fagioli borlotti secchi
80 gr di prosciutto crudo
250 gr di passata di pomodoro
30 gr di carote
30 gr di cipolle
80 gr di lardo
30 gr di sedano
1 spicchio d’aglio
2 foglie di alloro
3 rametti di rosmarino
10 gr di olio extra vergine d’oliva
sale e pepe q.b.

Procedimento ed esecuzione:
Per preparare la pasta e fagioli è necessario mettere in ammollo i fagioli secchi dalla sera prima per tutta la notte; il giorno successivo, dopo averli sciacquati, trasferire i fagioli in una pentola con acqua fredda e alloro e lessare per circa 80 minuti.
Durante la cottura dei fagioli preparare un battuto di cipolla, sedano e carote; tagliare il lardo e il prosciutto a listarelle.
Mettere l’olio e l’aglio in una pentola, quando ben caldo inserire le verdure tritate e far soffriggere per 5 minuti. In seguito inserire il lardo e il prosciutto e far soffriggere per altri 2 minuti. Sarà poi possibile prelevare i fagioli dall’altra pentola con una schiumarola e unirli al soffritto. Aggiungere un mestolo dell’acqua di cottura dei fagioli, unire la passata di pomodoro, sale e pepe quanto basta. Cuocere per circa 20 minuti. Prendere due mestoli del composto, porli in un recipiente e frullare con un frullatore ad immersione; metterlo da parte. Intanto aggiungere la pasta nella pentola e unire l’acqua di cottura dei fagioli fino a coprire il tutto. A metà cottura della pasta aggiungere i fagioli frullati e il rosmarino tritato. Ultimata la cottura, spegnere il fuoco e lasciare riposare la pasta e fagioli nella pentola per circa 3 minuti, poi impiattare.

Abbinamento del vino
Per una pietanza compatta e poco brodosa come la pasta e fagioli risulta idoneo abbinare un vino come il Rosso di Montalcino, un vino DOC prodotto nel comune di Montalcino, in provincia di Siena. Il Rosso di Montalcino è di un colore rosso rubino intenso e di un sapore asciutto e caldo. Il suo gusto viene certamente esaltato con piatti dal gusto deciso come la pasta e fagioli. Questo vino deve essere servito a una temperatura di circa 18° in calici di cristallo

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Bavarese al Mandarino

Questo gustosissimo  dolce al cucchiaio è ottimo per il periodo natalizio. Una valida alternativa al …

VOLPIANO. Fresia Alluminio: oltre quarant’anni nei sistemi per serramenti in alluminio

Fresia Alluminio è l’azienda italiana leader nella progettazione e commercializzazione di sistemi ecosostenibili per serramenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *