Redazione

di: Redazione

Home / Dal resto del mondo / PARIGI. Ronaldo: “La mia famiglia sa chi sono. E’ per mia madre che sento più dolore.”

PARIGI. Ronaldo: “La mia famiglia sa chi sono. E’ per mia madre che sento più dolore.”

Cristiano Ronaldo

Un Cristiano Ronaldo a cuore aperto, che non evita la domanda più scomoda, quella sull'accusa di aver stuprato diverse donne: con France Football in edicola domani, CR7 per la prima volta si confida: "so chi sono e cosa ho fatto, la verità verrà a galla". Lo fa alzando la voce, battendo il pugno sul tavolo…

Sei arrivato fin qui

Oramai un numero sempre più grande di cittadini si informa attraverso la rete, senza dover pagare nulla. La verità è che fare informazione e farla bene, essere liberi e indipendenti, ha un costo e non sempre della “rete” ci si può fidare. Se ci leggi e ti piace quello che noi scriviamo puoi aiutarci a continuare a fare il nostro lavoro per il prezzo di un caffè alla settimana. E se credi che l’informazioni sia anche uno strumento di libertà puoi aiutarci come “sostenitore” abbonandoti a “La Voce Più”.

Infinitamente grazie,
Liborio La Mattina
Direttore Responsabile La Voce

Leggi anche

Parigi

PARIGI. Tensione con Roma, ma l’Eliseo esclude legame Stx-Tav

Alta tensione fra Roma e Parigi: i botta e risposta degli ultimi giorni sulla crisi …

Discorsi

Ruoli diversi e contesti differenti. I discorsi di fine anno dei presidenti della Repubblica italiana …