Home / Dai Comuni / OZEGNA. Festa della Natività di Maria Vergine: una patronale a gonfie vele!

OZEGNA. Festa della Natività di Maria Vergine: una patronale a gonfie vele!

Prima Patronale dell’era Covid. E tutto ha filato a gonfie vele!

Felice del risultato ottenuto il sindaco, Sergio Bartoli, ringrazia quanti hanno partecipato all’evento e tutti gli organizzatori.

Ecco l’intervento del sindaco

Grazie!
Anche quest’anno nonostante qualche modifica dovuta alle restrizioni causate dall’emergenza epidemiologica da Covid-19, siamo arrivati alla conclusione della Festa Patronale “NATIVITA’ DI MARIA VERGINE”.

Voglio ringraziare tutti coloro che hanno avuto un ruolo nella buona riuscita dei festeggiamenti: dai semplici cittadini e amici che hanno accolto con generosità l’invito e sostenuto le iniziative del Comune a tutte le associazioni presenti sul nostro territorio, ai commercianti che hanno collaborato, alle Forze dell’Ordine (Carabinieri della Stazione di Agliè) e al personale della Polizia Locale che hanno svolto in maniera impeccabile il loro compito di controllo del territorio, a tutti i dipendenti e consiglieri comunali, in particolare il nostro preziosissimo Cantoniere Claudio che ha provveduto in modo particolare ad occuparsi dell’ordine delle strade, piazze ecc… alla Proloco nella persona del Presidente Adriano Carpino e a tutti i suoi collaboratori che si sono adoperati mettendo a disposizione il loro preziosissimo tempo supportando lo svolgimento di tutta la manifestazione, non meno al nostro responsabile del Corpo A.I.B Ozegna nella persona di Bruno Germano e tutti i suoi collaboratori per il grande supporto sia per quanto riguarda le nuove restrizioni Covid che per tutta la parte organizzativa degli eventi.

La festa è iniziata domenica 6 settembre con la Celebrazione della Messa da parte di Don Massimiliano nella chiesa di San Rocco, procedendo con l’aperitivo offerto dai Priori Annarita Pistono e Giuseppe Delaurenti ed il pranzo presso il ristorante.

Venerdì 11 settembre serata gastronomica in Corso Principe Tommaso a cura di Real Pizza di Ozegna, ed un bellissimo spettacolo Teatrale tenutosi nell’area antistante al Castello, a cura del Gruppo Teatrale “Teatro Nuovo Ozegna”.

Sabato 12 settembre esibizione della nostra Banda Musicale Succa Renzo, diretta dal M. Aldo Caramellino, che ha regalato un momento di svago e emozione agli intervenuti alla serata.

Concludendo domenica 13 settembre alle ore 10:00 con il ritrovo presso il Municipio delle Autorità Militari, la presenza di numerosi colleghi Sindaci del Canavese e con la Banda Musicale Succa Renzo che ha accompagnato tutti all’ingresso della Chiesa Parrocchiale “NATIVITA’ DI MARIA VERGINE”(un ulteriore ringraziamento va al nostro Parroco Don Luca che ha celebrato la messa con parole toccanti). Un grande GRAZIE anche alla Cantoria Parrocchiale.

Nelle ore pomeridiane i giochi dei bambini si sono svolti presso l’area parco giochi del Palazzetto dello Sport, ad allietare loro la giornata hanno pensato gli artisti di CLOWN DOTTORI – NASI per CASO, grazie anche alla collaborazione dell’ a.s.d. MA BER di Ozegna.

La manifestazione si è chiusa in bellezza con la novità di un suggestivo spettacolo di Laser & Danze e con la tradizionale cena della bagna caüda preparata dai gestori della Società Agricola Operaia e servita dalla nostra indispensabile Proloco. La cornice del castello ha sicuramente contribuito al grande successo. Voglio ancora ringraziare tutto lo staff di Laser Emotion’s di Barzan Michele e tutti lo Staff della a.s.d. MA BER Danza per lo splendido spettacolo che hanno presentato.

Infine un grazie di cuore a tutti coloro che anche quest’anno con la loro partecipazione hanno reso speciale la nostra Festa Patronale.

Ringrazio gli appassionati della fotografia Fabio Rava e per le foto scattate, nella serata di chiusura, foto Marino di Castellamonte.

Il Sindaco

Sergio BARTOLI

 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

san benigno biometano

SAN BENIGNO. Anche Confagri si schiera contro l’impianto di biometano

No alla realizzazione di un impianto per produrre biometano dai rifiuti organici a San Benigno …

TRINO. Ponte sul Po: i lavori partono con cantiere sospeso

Cominceranno giovedì, con un cantiere sospeso in modo da non interferire con l’alveo del fiume, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *