Redazione

di: Redazione

Home / In provincia di Torino / ORBASSANO. Saitta, rafforzeremo Centro Antidoping Orbassano

ORBASSANO. Saitta, rafforzeremo Centro Antidoping Orbassano

antonio saitta
Antonio Saitta

Un piano per rafforzare il Centro regionale antidoping del San Luigi di Orbassano, ampliandone le competenze, incrementando il volume dell’attività e salvaguardando il personale in servizio: lo prevede un emendamento presentato dalla Giunta Chiamparino al disegno di legge ‘omnibus’ approvato oggi dal Consiglio regionale.
“Il nostro obiettivo, in accordo con gli altri soci – ha spiegato l’assessore alla Sanità, Antonio Saitta – è di lavorare a un nuovo statuto e presentare un piano per rafforzare il Centro. Oltre a riconfermare la struttura come laboratorio di riferimento regionale per la tossicologia, vogliamo valorizzarne le competenze nel contesto dell’avvio della Banca dati nazionale Dna, in quanto il Centro risulta essere uno dei pochissimi accreditati in Italia. Il laboratorio potrebbe inoltre contribuire alle esigenze regionali sulla diagnostica oncologica”.
Creato in occasione delle Olimpiadi di Torino 2006, con il tempo il Centro è diventato il punto di riferimento regionale e nazionale per le analisi tossicologiche. Ha 28 dipendenti e nel 2016 ha eseguito 277 mila esami di laboratorio. Dopo l’uscita dell’unico socio privato nell’aprile scorso, è ora un consorzio formato esclusivamente da enti pubblici: Regione Piemonte, Università di Torino, Azienda ospedaliera universitaria San Luigi, Istituto Zooprofilattico. Dal 2012 non riceve più contributi regionali ma ha mantenuto il bilancio in attivo finanziandosi con i proventi dell’attività.

Commenti

Leggi anche

Giancarlo Brino Presidente del consiglio comunale

SETTIMO TORINESE. Dalle fragole della nonna ai Pir!

C’è un articolo del Regolamento del consiglio Comunale (il 47) in cui si dice che …

san mauro-scuola

SAN MAURO. Maniaco fuori da scuola? No

C’è un orco, c’è un orco fuori dalla scuola media Dalla Chiesa. Un molestatore, un …