Home / Dai Comuni / ORBASSANO. Madre uccide figlia disabile a martellate

ORBASSANO. Madre uccide figlia disabile a martellate

Una donna di 85 anni ha ucciso a colpi di martello la figlia disabile di 44 anni, questa mattina a Orbassano, alle porte di Torino, in un’abitazione in via Gramsci. A dare l’allarme è stato il marito e padre di 87 anni. L’85 enne, che pare abbia assunto dei farmaci, è ora ricoverata all’ospedale di Orbassano. La vittima è stata colpita al capo con numerose martellate. Sul posto la sezione investigazioni scientifiche del nucleo investigativo dei Carabinieri di Torino. L’intervento dei militari è stato alle 8:40 di questa mattina.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Nuovo ospedale di Ivrea. Ricca vs Cambursano: “Nessun colpo di mano…”

Una lettera a tutti i sindaci dell’eporediese e dell’Alto Canavese sulla realizzazione del nuovo ospedale …

SETTIMO. Scontro sul “buco” da 34 mila euro della Fondazione Solidale

È polemica sulla Fondazione Comunità Solidale. Il campo di battaglia è la commissione andata in scena …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *