Home / Dai Comuni / ORBASSANO. Incinta investita da auto: fermato pirata della strada
Cto Torino
Cto di Torino

ORBASSANO. Incinta investita da auto: fermato pirata della strada

È stato fermato dagli agenti della polizia municipale il presunto pirata della strada che, giovedì scorso ad Orbassano (Torino), sulla provinciale 6 ha investito una donna di 19 anni, all’ottavo mese di gravidanza, poi fuggendo. Si tratta di un marocchino residente a Piossasco. La ragazza, trasportata all’ospedale Cto di Torino aveva partorito con un cesareo d’urgenza. La neonata, Sofia, è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Sant’Anna. Anche la donna resta in ospedale.

Incinta investita da auto: pirata strada ha confessato

Ha confessato il 28enne fermato dagli agenti della polizia municipale di Orbassano per aver investito, giovedì scorso sulla provinciale 6, una donna di 19 anni, all’ottavo mese di gravidanza. L’uomo, residente a Piossasco (Torino), è stato arrestato. Dopo l’incidente, l’automobilista era fuggito e aveva nascosto l’auto, una Fiat Stilo nera, in un garage. I poliziotti sono riusciti a individuarlo analizzando alcuni frammenti di carrozzeria che, nell’urto, si erano staccati dalla Stilo.

Incinta investita da auto:padre Sofia, fermo non la guarisce

“Almeno ora sappiamo chi è stato, anche se questo, purtroppo, non migliora le condizioni di mia figlia e della mia compagna”: Marius Stan, padre della piccola Sofia, commenta così l’arresto del pirata della strada che ha investito la compagna incinta, ferita e costretta a un cesareo d’urgenza. Da allora la neonata è ricoverata in gravissime condizioni. “Mi spiace non si sia fermato, magari le cose sarebbero andate diversamente – aggiunge – Odio? Non l’ho mai odiato e non lo faccio neppure ora”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. Sertoli autorizza il mercato straordinario “Crocetta Più!”. Il Pd: “E’ da irresponsabili!”

E’ davvero un virus strano sto Coronavirus. Intelligente. Sceglie le sue prede in maniera chirurgica. …

CERESOLE. Cordoglio del Parco per la scomparsa di Osvaldo Naudin

CERESOLE. Cordoglio del Parco per la scomparsa di Osvaldo Naudin. L’Ente Parco Nazionale Gran Paradiso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *