Home / In provincia di Torino / ORBASSANO. Chiede non lavorare di notte per il Ramadan. L’azienda lo trasferisce

ORBASSANO. Chiede non lavorare di notte per il Ramadan. L’azienda lo trasferisce

Chiede di non lavorare di notte durante il Ramadan e l’azienda, “per punizione”, lo trasferisce presso un’altra sede. È accaduto, secondo quanto denuncia la Fisascat Cisl, a un giovane musulmano commesso dell’Eurospin di Orbassano. È la stessa azienda che aveva trasferito a cento chilometri di distanza una commessa che si era rifiutata di lavorare il 31 dicembre.
Il commesso si è presentato regolarmente al lavoro a Orbassano ma gli è stato impedito di entrare nel supermercato e sono                 intervenute le forze dell’ordine. L’uomo si è sentito male, sempre secondo il racconto di Sabatino Basile della Fisascat Cisl, ed è stato portato in ospedale.
“Un nuovo episodio inaccettabile e gravissimo – commenta Basile -, l’atto commesso è profondamente discriminatorio e non tiene conto non solo dei contratti ma neppure delle esigenze legate a un altro credo”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Gambone Elvio

IVREA. San Savino, riecco Gambone E i cavalli tornano in centro

E sarà, anzi no, già lo è, il grande ritorno di Elvio Gambone sulla scena. Sarà …

IVREA. Corruzione: un cancro da estirpare

La scorsa settimana abbiamo parlato di ambiente e salute individuando questi temi come essenziali per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *