Home / Torino e Provincia / Borgaro Torinese / NUOTO PER SALVAMENTO. Polisportiva UISP River Borgaro e Nuotatori Canavesani da urlo a Torino
Nuoto per salvamento

NUOTO PER SALVAMENTO. Polisportiva UISP River Borgaro e Nuotatori Canavesani da urlo a Torino

Come per il nuoto, anche le competizioni di salvamento di Piemonte e Valle d’Aosta sono ripartite con il Campionato Regionale di Categoria. Circa 130 i partecipanti, appartenenti alle categorie Ragazzi, Junior, Cadetti e Senior, in rappresentanza di 10 società e per un totale di oltre 370 presenze gara. Nella classifica per società terzo posto per la Polisportiva UISP River Borgaro, preceduta sul podio solamente da Sa-Fa 2000 Torino e Centro Nuoto Nichelino; quarta la Nuotatori Canavesani. A livello individuale, tra gli altri, hanno raccolto tre titoli regionali Francesca Pasquino della Nuotatori Canavesani, vittoriosa nei 200 ostacoli, 100 manichino pinne e torpedo e 50 manichino Cadette, e Francesco Garino della Polisportiva UISP River Borgaro, il migliore nei 100 ostacoli, 100 manichino pinne e torpedo e 200 super lifesaver Ragazzi.

Iniziamo proprio da Pasquino, nuova campionessa regionale dei 200 ostacoli Cadette con il tempo di 2’15”01, e Garino, primo classificato nei 100 ostacoli Ragazzi con il riscontro cronometrico di 1’00’’40. Spostando l’attenzione sui 100 percorso misto, da segnalare il successo di Katia Carbonio della Polisportiva UISP River Borgaro in 1’25’’10. A chiudere il programma della mattinata sono stati i 100 manichino pinne e torpedo, con la pluricampionessa campionessa italiana di categoria Francesca Pasquino che si è assicurata il secondo titolo di giornata dettando legge tra le Cadette in 1’04’’27. Volata vincente per Francesco Garino, alla seconda affermazione di giornata tra i Ragazzi dopo aver fermato il cronometro in 1’01’’75.

Nel pomeriggio il programma è ripartito con i 100 manichino pinne, gara in cui Valentina Pasquino della Nuotatori Canavesani ha messo le mani sul titolo Junior vincendo in 1’01’’14. Nei 50 manichino Luca Saluta della Polisportiva UISP River Borgaro si è imposto tra i Cadetti in 33’’73; in campo femminile hanno vinto la medaglia d’oro tra le Cadette e le Junior le sorelle Francesca e Valentina Pasquino, tesserate entrambe per la Nuotatori Canavesani, in 37’’55 e 40’’60 rispettivamente. Per la maggiore delle due si è trattato della terza affermazione di giornata.  Con i 200 super lifesaver è calato il sipario sul Campionato Regionale di nuoto per salvamento. Da registrare il terzo oro di giornata, infine, per Francesco Garino della Polisportiva UISP River Borgaro, tra i Ragazzi, in 2’34’’73; lo stesso Garino ha cinto al collo anche l’argento nei 100 percorso misto Ragazzi, chiusi con il tempo di 1’15”10 davanti al compagno di squadra Alessandro Ozella, terzo in 1’18”09.

Sul podio regionale del salvamento, infine, anche Martina Ruggeri della Polisportiva UISP River Borgaro e Giulia Casanova Borca della Nuotatori Canavesani, rispettivamente seconda con il tempo di 1’13”57 e terza in 1’13”86 nei 100 ostacoli Ragazze, la stessa Ruggeri, medaglia d’argento nei 100 percorso misto Ragazze in 1’36”06, Lia Bosticardo della Nuotatori Canavesani, terza classificata nei 100 percorso misto Cadette con il riscontro cronometrico di 1’26”89 e seconda nei 100 manichino pinne Cadette in 1’07”44, Valentina Pasquino, seconda nei 100 manichino pinne e torpedo Junior in 1’08”59,  Matilde Bellon della Nuotatori Canavesani, terza in 1’12”66 nei 100 manichino pinne Cadette, Katia Carbonio della Polisportiva UISP River Borgaro, medaglia d’argento nei 50 manichino con il tempo di 42”52, Anna Carbonio della stessa Polisportiva UISP River Borgaro, seconda nei 200 super lifesaver Junior con il riscontro cronometrico di 2’54”41, Edoardo Vicentini della Polisportiva UISP River Borgaro, argento nei 200 super lifesaver Junior in  2’36’’84, Alessandro Ozella e Andrea Carbonio della Polisportiva UISP River Borgaro, rispettivamente secondo in 2’40”67 e terzo con il tempo di 2’51”51 nei 200 super lifesaver Ragazzi. Bene, infine, Eugenia Norina Hrincu, altra atleta tesserata per la Polisportiva UISP River Borgaro, con 1’10”26 nei 100 manichino pinne Cadette e 42”78 nei 50 manichino Cadette.

 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. Festival dell’Architettura: tutto esaurito

Il Festival dell’Architettura, organizzato con l’obiettivo di coinvolgere, oltre agli addetti ai lavori, anche la …

Le 3 Querce

SPORT EQUESTRI. Le 3 Querce San Carlo Canavese da urlo all’H.S.J Trophy

Dopo 8 week-end end e 16 giornate di gare, si è concluso l’H.S.J Trophy, tenuto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *