Home / Piemonte / Novara / NOVARA. Prostituzione: un intero residence sotto sequestro
PROSTITUZIONE

NOVARA. Prostituzione: un intero residence sotto sequestro

Un intero residence è stato messo sotto sequestro a Novara nel quadro di un’inchiesta contro lo sfruttamento della prostituzione. Sono state eseguite anche quattro ordinanze restrittive. L’operazione è stata svolta dai carabinieri. Secondo l’indagine, gestori, proprietari e collaboratori del residence avevano stabilmente tollerato e sfruttato l’esercizio della prostituzione all’interno della struttura anche attraverso l’omessa registrazione di stranieri irregolari in violazione delle norme in materia di pubblica sicurezza ed immigrazione. Per uno degli indagati sono scattati gli arresti domiciliari; un altro è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e gli ultime due sono stati colpiti dal divieto di dimora a Novara. Si procede per quelle di sfruttamento e tolleranza abituale della prostituzione e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Al blitz hanno preso parte una quarantina di carabinieri.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SETTIMO. Scuole chiuse da lunedì. Piastra: “È un grave errore”

A partire da lunedì 8 marzo in Piemonte l’attività didattica di seconde e terze medie …

SETTIMO. Lutto per l’ex Consigliere Comunale Michele Marchitto

Simone Corradengo, giornalista e nipote dell’ex consigliere comunale Michele Marchitto, ci ha inviato l’articolo per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *