Home / In provincia di Torino / NOLE. Una sfumatura “orientale” al classico presepio nolese

NOLE. Una sfumatura “orientale” al classico presepio nolese

Sarà inaugurato l’8 dicembre il presepio di Nole.

E’ stato realizzato dal gruppo di volontari facenti parte del circolo Presepi Insieme, che dal 1999 allestiscono il presepio nella Chiesa del paese. L’opera, come tutti gli anni, è finanziata dai fedeli che lasciano delle offerte nel momento in cui si recano a visitarla.

In questi ultimi anni, il presepio si è avvicinato ad uno stile orientale, in modo da rendere l’opera il più vicina possibile alla realtà. Le casette di montagna, il muschio, la neve sono ormai diventati un classico. Ma il circolo Presepi Insieme ha, invece, allontanato questo stile dal proprio repertorio, per avvicinarsi, invece, ad uno più orientaleggiante. In modo da ricordare il vero scenario della nascita di Gesù bambino, ovviamente con qualche personalizzazione. Ad esempio, ci sarà una delle capanne più originali della zona, in quanto si tratta di una tenda, ricordante quelle dei pastori arabi, utilizzata per campeggiare durante le notti.

Una delle protagoniste del presepio sarà l’acqua che, anche in ambito cristiano cattolico, è un importante elemento di vita.  Rispetto agli anni scorsi, si è lavorato molto anche sui personaggi, come pastori, donne, soldati romani, pescatori. Si tratta di riproduzioni importanti, di un altezza di circa trenta centimetri.

Dopo l’inaugurazione dell’8 dicembre, il presepio resterà aperto fino al 7 gennaio dalle 7 di mattina fino alle 19. E’ probabile che ci sia un prolungamento di una settimana, dal 7 al 14 gennaio, in occasione dei festeggiamenti di Sant’Antonio. Presepi Insieme organizza anche una concorso legato alla timbratura di una scheda. Per ogni presepe che si visita si riceve un timbro. Al completamento della scheda, questa si può imbucare per partecipare ad un concorso a premi. Ogni paese metterà in palio un pezzo del proprio presepio, come una statua, una natività, una casetta.

Il gruppo presepio è formato da Gian Paolo Baima, Renzo Bima, Giovanni Genisetto, Cesare Genisero, Sergio Fiorio Plà, Mauro Fiorio Plà, David Fico, Roberto Bertino, Leonardo Palma, Fabrizio Mano, Alberto Pizzocaro, Giovanni Cosma, Giampietro Pedretti, Pierluigi Pavia, Michele Palma, Roberto Pavia e Maria Togni.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. Svelato il Generale. E’ amico di Giglio Vigna

Fiato alle trombe, rullo di tamburi, il dado è tratto e la decisione è presa. …

IVREA. Addio a Ginger Baker, uno da “Olimpo Rock”

Un distinto signore, dall’età già invidiabile, quando l’incontro, è capace di ironizzare sulla inevitabile prospettiva …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *