Home / Dai Comuni / NICHELINO. Stalking: incendia l’auto dell’ex e del suocero, arrestato
Foto d'archivio

NICHELINO. Stalking: incendia l’auto dell’ex e del suocero, arrestato

La fidanzata lo lascia e lui, per ripicca, incendia l’auto della donna e quella del suocero, ‘colpevole’ di aver ospitato la figlia dopo la separazione. L’uomo, un 33enne di Nichelino, è stato arrestato dai carabinieri per tentato danneggiamento tramite incendio e lesioni a pubblico ufficiale. I militari hanno sequestrato due accendini, una tanica e uno straccio imbevuto di liquido infiammabile. A dare l’allarme sono state le vittime che lo hanno visto mentre cospargeva le vetture con la benzina. All’arrivo delle forze dell’ordine, l’uomo prima ha tentato la fuga, poi si è scagliato contro i carabinieri. Un militare ha riportato una distorsione al polso. Il 33enne era stato scarcerato due giorni fa, e sottoposto all’obbligo di firma, dopo essere finito in manette il 18 luglio per aver aggredito il titolare e il dipendente di un negozio di kebab di Rivalta, a Torino, al culmine di una lite per motivi razziali.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Franco Giorgio

IVREA. Laboratorio civico  chiede una revisione degli “Istituti  di Partecipazione” 

Il “Laboratorio civico” ha inviato la scorsa settimana all’Amministrazione comunale un documento sui “Patti di …

lago San Michele

IVREA. I “cinque laghi” son roba nostra. E Malpede legge ma non capisce

Due mozioni sul costituendo parco dei cinque laghi. Al consiglio comunale riunitosi la scorsa settimana …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *