Home / Torino e Provincia / Azeglio / Muore Rosanna Bogatto, paese in lutto

Muore Rosanna Bogatto, paese in lutto

Giovedì scorso, intorno alle 14 si è spenta Rosanna Bogatto. Aveva 73 anni. Ha chiuso gli occhi nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Ivrea, dove era ricoverata dal sabato prima a causa di una pancreatite acuta.

Una morte improvvisa e che ha sconvolto il paese anche perché, lunedì 2 settembre, aveva partecipato alla serata gastronomica organizzata presso il campo sportivo. Rosanna Bogatto non si era mai sposata e lascia solo una sorella, Ivana, più giovane di qualche anno. Aveva lavorato all’Olivetti di San Bernardo e in paese era una figura molto conosciuta per il suo impegno nella vita sociale ma anche amministrativa.

In politica era scesa in campo circa 13 anni fa, prima in minoranza, poi in maggioranza con Angiolino Santina, nel primo mandato e per due anni nel secondo quando firmò, insieme ad altri sei consiglieri la sfiducia, dando vita al commissariamento del comune. Alle ultime elezioni Rosanna Bogatto non si era presentata e si era concentrata nell’FCD Azeglio Calcio, di cui da quattro anni era presidente. Domenica scorsa, la squadra che militata in Seconda Categoria è scesa in campo per la prima di campionato con il lutto al braccio. Rosanna Bogatto, già dirigente del Bollengo calcio, era impegnata anche nel volontariato e nella parrocchia. Faceva anche parte della commissione per la gestione della Casa di Riposo. I funerali si sono svolti sabato pomeriggio, 14 settembre, nella chiesa di San Deodato.

Commenti

Blogger: Andrea Bucci

Andrea Bucci
Minuto per minuto

Leggi anche

CASTELLAMONTE. La rotonda di Sant’Antonio si farà, mentre per quella di Spineto si dovrà aspettare

La rotonda di Sant’Antonio si farà. Lo ha annunciato con non trattenuta soddisfazione il vicesindaco …

SETTIMO. Ospedale: per 170 dipendenti un futuro incerto dopo aprile

Per fare una selezione pubblica per 170 dipendenti ci vorrà come minimo uno stadio. Questo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *