Home / Torino e Provincia / Chivasso / MOTOCICLISMO. Vietti Ramus non perde il vizio in Spagna
Grande festa per Celestino Vietti Ramus

MOTOCICLISMO. Vietti Ramus non perde il vizio in Spagna

La trasferta spagnola ha portato in dote grandi soddisfazioni a Celestino Vietti Ramus. Il pilota di Coassolo Torinese cresciuto nelle fila del Motoclub Chivasso ha garregiato sul circuito di Valencia nella Copa d’Espana, quinta prova del Campionato Spagnolo di Velocità, ritagliandosi come di consueto un ruolo di primissimo piano. In gara 1, Cele faceva spegnere la sua moto ed era costretto a partire dai box, ma di certo non si rassegnava ad una gara nelle retrovie. Il neo campione italiano PreMoto3 250 cc ha mantenuto i nervi saldi e via via ha superato una ventina di avversari, risalendo dalla trentaduesima posizione al decimo posto finale. Un buon piazzamento per tutti, ma non per Vietti Ramus, determinato a fare ancora meglio in gara 2. E le attese non sono state tradite, perché il pilota della RMU Racing si è superato nella seconda prova. Una domenica fantastica quella di Celestino e di tutti coloro che lo hanno seguito in Spagna, culminata con una gara lottata sino all’ultima curva e vinta con grande carattere in volata, per soli 18 millesimi di secondo. Oltre all’immensa gioia per il successo, Cele ha fatto registrare il record della pista di 1’44”7, portando ancora una volta in alto la bandiera del Piemonte e dell’Italia intera. E farlo al di fuori dei confini nazionali è un motivo ulteriore di grande orgoglio e soddisfazione.

Era la prima volta che correvo in Spagna ed ero un po’ emozionato”, ha raccontato Celestino, “al sabato in gara1 mi sono distratto e la moto si è spenta. Così sono stato costretto a partire dai box e fare tutta la gara in rimonta: da trentaduesimo ho chiuso al decimo posto. Domenica sono partito determinato perché avevo potuto testare il livello degli avversari e sapevo di avere tutte le carte per battermi con i milgiori. Ho lottato sino alla fine e ho colto un bel successo. All’ultima curva ero quarto, ma ne ho infilati tre e mi sono portato in testa, tagliando così per primo il traguardo. E’ stata una bellissima soddisfazione vincere in Spagna, ma adesso tornerò a concentrarmi in vista della finale del CIV al Mugello”.

Commenti

Blogger: Glauco Malino

Glauco Malino
Tutti pazzi per lo sport

Leggi anche

Mossino eletto Componente del Consiglio Direttivo della Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale della FIGC

CALCIO. Christian Mossino eletto Componente del Consiglio Direttivo della Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale della FIGC

Il Consiglio Federale della FIGC ha eletto Franco Carraro, Elisabetta Scorcu, Rebecca Corsi, Pietro Lodi, …

Giulia Gattino della Sisport

ATLETICA LEGGERA. Terzo posto per Giulia Gattino nel Regionale FIDAL di mezzofondo Cadette

Sabato si è tenuto nella pista del campo scuola di Asti il Campionato Regionale FIDAL …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *