Home / Torino e Provincia / Chivasso / MOTOCICLISMO. Bagnaia sfortunato sul circuito di Jerez de la Frontera
Francesco Bagnaia a Jerez de la Frontera

MOTOCICLISMO. Bagnaia sfortunato sul circuito di Jerez de la Frontera

Il Mondiale MotoGp è partito dalla Spagna, con la disputa sul circuito di Jerez de la Frontera dei primi due appuntamenti stagionali, valevoli rispettivamente per il GP di Spagna e il GP di Andalusia. Domenica 19 luglio, al debutto, Francesco Bagnaia si conferma in grande forma, rimanendo a lungo nella Top 5 dopo un’ottima partenza e una grande costanza di rendimento.

Pecco va quindi a tagliare il traguardo, conquistando un importante settimo posto a conclusione di un fine settimana a dir poco perfetto.

Una settimana più tardi, domenica 26, la Dea Bendata non strizza l’occhio al pilota chivassese della Pramac Racing sempre a Jerez de la Frontera. Dopo un sabato straordinario, nel quale Bagnaia conquista la sua prima “front row” in carriera in MotoGP terminando le qualifiche al terzo posto, le premesse per la gara della domenica erano delle migliori. Partito dalla prima fila, Pecco ingaggia un bel duello con Jack Miller, poi inizia a girare fortissimo e supera prima Maverick Vinales e poi Valentino Rossi. Fabio Quartararo è troppo lontano, ma il vantaggio per blindare la seconda posizione è sufficiente. Purtroppo un inconveniente tecnico costringe il chivassese al ritiro a 5 giri dalla fine, mentre si trova in seconda posizione con quasi 3 secondi di vantaggio dal terzo. Queste le sue parole a fine gara: “Non posso lamentarmi di un fine settimana come questo. Abbiamo lavorato benissimo, eravamo veloci e veramente competitivi. Purtroppo un problema tecnico non ci ha permesso di finire la gara, ma arriveremo a Brno con la consapevolezza che possiamo fare davvero bene”.

 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

L'allenatore del Caselle Volley di B2 Sebastian Perrotta

VOLLEY. Tante riconferme nelle fila del Caselle Volley di serie B2 femminile

Pioggia di conferme in casa Caselle Volley. Partiamo dallo staff tecnico e dalla permanenza sulla …

CIGLIANO. «Ormai il sindaco è come quei pugili in difficoltà, che mulinano le braccia…»

«Avete presente quei pugili che in un momento di difficoltà cominciano a mulinare le braccia, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *