Home / BLOG / MONTANARO. Ponchia: “Con Ferro non mi candido”
Ponchia
Giovanni Ponchia sindaco di Montanaro

MONTANARO. Ponchia: “Con Ferro non mi candido”

Tira aria turbolenta nel nuovo gruppo Montanaro Domani. A soli due mesi dalle elezioni amministrative, infatti, sono comparsi i primi paletti. La stima nutrita per Giovanni Ponchia dal movimento, costituito da “Ripartiamo da Montanaro” di Gianrenza Piana, “Un progetto per Montanaro” di Silvano Ferro, ad oggi unico candidato del partito, e dal “Comitato Restiamo Sani” di Eugenio Borra, sembra non essere ricambiata. Sfumerebbe così la collaborazione tra il nuovo partito ed il fautore del progetto Bacino Azzurro. Le motivazioni, a detta di Montanaro Domani, sono inspiegabili: “Evidentemente– spiega Borra- l’ingegnere non si riconosce in alcune delle nostre linee guida o nella struttura partecipativa che abbiamo voluto creare.” “Un vero peccato”, aggiungono i membri del movimento. Dall’altro lato, invece, lo stesso Giovanni Ponchia ammette: “Non ho mai assicurato la mia collaborazione a Montanaro Domani; certo era una possibilità che avevo messo in conto, ma non ho mai dato niente di certo”. Inoltre, afferma:“L’unica cosa che, oggi, posso confermare, è che non mi candiderò con Silvano Ferro”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. Sertoli batte Ballurio: licenziamento giusto… Il Ministero dell’interno gli dà ragione, ma…

S’era rivolta al Capo dello Stato Sergio Mattarella per l’annullamento del provvedimento del 3 marzo …

La macelleria Bertinetto di Rivarolo Canavese

RIVAROLO. Così il virus ha stravolto le vite dei negozianti. Il racconto di Paola della macelleria Bertinetto

Paola De Iudicibus, 51 anni,  lavora da 15 anni col marito Ivo, 52 anni, titolare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *