Home / Piemonte / Cuneo / MONDOVÌ. Finti carabinieri derubano anziana in cascina

MONDOVÌ. Finti carabinieri derubano anziana in cascina

Si sono spacciati per carabinieri e hanno messo a segno un furto ai danni di una donna di 68 anni in una cascina tra gli abitati di Mondovì e Briaglia (Cuneo). Gli autori del colpo, secondo i primi accertamenti, sarebbero due sinti. I ladri si sono presentati con dei tesserini fasulli, sostenendo di dovere eseguire un controllo in seguito a dei furti. La sessantottenne, esprimendo dei dubbi, ha manifestato l’intenzione di telefonare al nipote, e uno dei falsi carabinieri le ha subito risposto che il giovane si trovava in caserma a fare una denuncia. La donna, quindi, ha mostrato alla coppia il cofanetto con i gioielli di famiglia che era nascosto nella stalla: i due, con una manovra fulminea, si sono impadroniti dei preziosi e poi hanno spiegato alla sessantottenne che “il furto in effetti si era verificato”. Prima di lasciare la cascina i finti militari sono ancora riusciti a vuotare il portafogli della donna, la quale, quando si è accorta della mancanza delle banconote (circa 250 euro), è corsa da una vicina per dare l’allarme.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Lupo

VERCELLI. Lupo: Unione montana Valsesia, si rischia abbandono montagna

“E’ ora di intervenire sull’emergenza lupo in Valsesia”. A lanciare l’allarme sulla presenza sempre più …

TORINO. Clima, in Piemonte pollini da record con l’inverno caldo

Con l’inverno molto mite e la primavera anticipata, un’altra anomalia riscontrata è la concentrazione di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *