Home / Dai Comuni / MONCALIERI. Devastato da incendio, Castello riapre dopo 9 anni

MONCALIERI. Devastato da incendio, Castello riapre dopo 9 anni

Riaprono al pubblico l’11 novembre, dopo 9 anni, gli appartamenti reali del Castello di Moncalieri devastati nel 2008 da un terribile incendio. “Ancora ricordo il fumo che usciva dal torrione e lo sconforto della città”, osserva il sindaco di Moncalieri, Paolo Montagna, che ha partecipato all’inaugurazione con Gennaro Riccio, segretario regionale Mibact Piemonte, e Mario Turetta, direttore del neonato Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, al quale verrà affidata la gestione del Castello.
Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco insieme a altre residenze sabaude, il castello ospita il primo reggimento carabinieri Piemonte, ma è in corso la dismissione del bene da parte del ministero della Difesa. Questo comporterà lo spostamento dei carabinieri e il conferimento del Castello alla Città di Moncalieri.
“La riapertura degli appartamenti reali – dice Riccio – è frutto di una non scontata collaborazione tra pubblico e privato”. Tre milioni, su 4,5 totali, provengono infatti dalla Compagnia di San Paolo.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CIRIÈ. Mercato, ancora polemiche: “Il Comune ci prende in giro”

Non si placano le polemiche degli spuntisti del mercato di Ciriè contro l’Amministrazione comunale in …

INCENDI NEI BOSCHI INTORNO A BORGO D'ALE

BORGO D’ALE. Incendi nei boschi intorno a Borgo d’Ale

Incendi nei boschi intorno a Borgo d’Ale. Vigili del Fuoco, volontari Aib (anti incendi boschivi) …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *