Home / Dai Comuni / MONCALIERI. Crollo palazzina: marocchino ferito resta in coma farmacologico
In coma farmacologico
In coma farmacologico

MONCALIERI. Crollo palazzina: marocchino ferito resta in coma farmacologico

Abdelghani Benjira, il marocchino di 48 anni rimasto gravemente ferito nel crollo della palazzina di Moncalieri, è ricoverato nel reparto di rianimazione al Cto di Torino, ed è tenuto in coma farmacologico. L’uomo ha riportato un brutto trauma alla testa e ustioni di secondo e terzo grado al volto e sul quindici per cento del corpo. Stazionarie, e non gravi, le condizioni degli altri cinque feriti, tutti italiani. Si tratta dei quattro componenti di una famiglia che viveva nell’appartamento a fianco (padre di 44 anni, madre di 32 e le loro figlie di 5 e 9 anni), e un inquilino del palazzo, un italiano 32 anni.

A provocare l’esplosione sarebbe stata la stufa a gas che il marocchino aveva nel suo appartamento. L’esplosione ha fatto crollare il tetto della palazzina a due piani, travolgendo gli occupanti. I vigili del fuoco sono al lavoro per accertare la dinamica esatta dell’incidente. L’ipotesi più probabile è che, a causa di un malfunzionamento, siano esplose le bombole della stufa.

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Avatar

Leggi anche

CHIAVERANO. Il cantante Matteo Romano gira sul Sirio il suo ultimo video

Dopo Caparezza, un altro cantante, Matteo Romano, sceglie Chiaverano per girare il video della sua …

BRUSASCO. Dana: ai domiciliari ma lontana dalla sua amata valle

“Fuori dal carcere, purtroppo ai domiciliari e non nella mia amata valle, ma a Torino”. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *