Home / In provincia di Torino / MONASTEROLO DI LANZO. Droga: serra marijuana in casa, disoccupato rischia 20 anni

MONASTEROLO DI LANZO. Droga: serra marijuana in casa, disoccupato rischia 20 anni

Erano delle vere e proprie serre per la coltivazione della marijuana quelle scoperte dalla guardia di finanza di Torino a Monasterolo di Lanzo, nel Torinese. Lì un disoccupato di 44 anni, C.A. le sue iniziali, originario di Venaria Reale, trascorreva i fine settimana a coltivare, anziché l’orto, la droga.
Nelle serre, ricavate dalla trasformazione di due stanze dell’appartamento, c’era un centinaio di piante di varie dimensioni in piena fase vegetativa. Sofisticato il sistema di illuminazione utilizzato per far crescere la marijuana, con potenza fino a 600 watt e plafoniere riflettenti. Presenti anche termosifoni elettrici, attrezzatura per l’irrigazione, ventilatori, flaconi di fertilizzante, strumenti per la misurazione del ph e tutti gli altri accessori destinati al mantenimento della piantagione.
La piantagione è stata sequestrata, mentre l’uomo è stato arrestato per produzione e coltivazione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio. Rischia sino a 20 anni di carcere.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Arresto

MONCALIERI. Con tecnica ‘gomma bucata’ rubava borse e zaini, arrestato

Bucava le gomme delle auto parcheggiate vicino ai supermercati, alle filiali di banca e all’ufficio …

PIOSSASCO. Precipita con parapendio nel Torinese, salvo

Ha perso il controllo del parapendio che stava pilotando ed è precipitato in una boscaglia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *