Home / Attualità / MILANO. Fca: Marchionne riceve 2,79 mln azioni, valgono 43 mln
FCA

MILANO. Fca: Marchionne riceve 2,79 mln azioni, valgono 43 mln

Il consigliere delegato di Fca, Sergio Marchionne, si è visto assegnare 2.795.500 azioni di Fiat Chrysler, il cui controvalore ammonta a circa 43,75 milioni di euro agli attuali corsi di Borsa.
Il diritto di Marchionne a ricevere le azioni era maturato con i risultati di bilancio 2016, che centravano i target previsti nel piano industriale 2014-2018 per l’assegnazione delle performance shares. Le azioni, si legge in un filing di Fca all’Amf, l’autorità di Borsa olandese, sono state assegnate lo scorso 27 ottobre.
Il controvalore dei pacchetti azionari di Marchionne in Fca, Ferrari e Cnh, complice anche la corsa dei titoli in Borsa, supera così il mezzo miliardo di euro. Un ‘tesoretto’ che remunera chi, dopo aver preso in mano le redini di una Fiat sull’orlo del fallimento nel 2004, ha creato tre gruppi (Fca, Cnh e Ferrari) che valgono quasi 60 miliardi di euro, più di quanto capitalizzino Tesla o Gm in Borsa.

Attualmente Marchionne, che ha venduto 1 milione di azioni del pacchetto ricevuto per far fronte al pagamento delle tasse, detiene 16.415.500 titoli Fca (controvalore circa 256,4 milioni di euro), oltre a 11,86 milioni di azioni Cnh (pari a circa 133 milioni) e 1,46 milioni di azioni Ferrari (148 milioni di euro circa).
Quest’ultimo pacchetto è stato ricevuto, al pari di tutti gli altri azionisti di Fca, in occasione dello spin-off di Ferrari, operazione che ha consolidato l’ottimo rapporto di Marchionne con Wall Street, grazie al raddoppio delle quotazioni della Rossa, portata in Borsa due anni fa a 52 dollari e i cui titoli passano di mano ora a 116 dollari.
Complessivamente la ricchezza azionaria di Marchionne, che non considera i compensi monetari (10,6 milioni nel 2016), ammonta a circa 530 milioni di euro. E potrebbe crescere ancora se il ceo di Ferrari e Fca centrasse gli obiettivi dei piani industriali, maturando il diritto a ricevere nei prossimi anni altre 450 mila azioni Ferrari e 3,9 milioni titoli Fca.
Oggi Fca capitalizza circa 24 miliardi di euro, Ferrari 19,1 miliardi e Cnh 15,4 miliardi, per un totale di oltre 58 miliardi di euro, a fronte dei 43,7 miliardi di Tesla e dei 51 miliardi di General Motors, come fatto recentemente notare da Bloomberg.
Al momento del suo insediamento in Fiat, nel 2004, il gruppo del Lingotto capitalizzava circa 5,5 miliardi di euro, meno di un decimo di quanto vale adesso il colosso di Detroit.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

vaccino

Dal 26 ottobre in Piemonte la campagna di vaccinazione contro l’influenza

Lunedì 26 ottobre parte in Piemonte la campagna di vaccinazione per l’influenza. In base alle indicazioni …

Un nuovo portale per i servizi sanitari piemontesi

Un unico indirizzo on line, facile, veloce e sicuro, per utilizzare i servizi digitali della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *